Ancora un arresto per stalking nel Senese, in manette un 47enne di Rosia
17 Mag, 2019
Polizia

Ancora una violenza nei confronti delle donne e stalking. La Polizia di Stato ha arrestato un uomo, B.A. le sue iniziali, italiano di 47 anni, residente a Rosia in provincia di Siena. Le indagini sono state avviate quando alla Polizia è arrivata la richiesta di aiuto di una donna che era perseguitata dall’ex fidanzato. L’uomo non si era rassegnato alla fine della storia con la ex e non accettava l’idea che non volesse più tornare da lui. Così ha iniziato a bersagliarla di messaggi, appostamenti, aggressioni e pedinamenti.
Gli ultimi giorni sono stati un vero e proprio calvario. L’uomo, dopo aver incrociato l’auto della donna su strada, l’ha seguita fino a casa e, scendendo dal mezzo, ha colpito la sua vettura. Poi ha seguito la donna fino al garage di casa e ha cercato di aggredirla. La vittima si è rifugiata in auto, ha chiamato la Polizia fino a quando lui si è allontanato. I poliziotti della Mobile erano già sulle sue tracce e l’hanno atteso vicino casa. Il 47enne ha tentato di fuggire in una zona boschiva con la sua moto ma, dopo un breve inseguimento, è stato fermato dai poliziotti. Ma B.A, anche agli arresti domiciliari, ha continuato a minacciare la donna. E quando effettivamente è tornato sotto la sua abitazione è stato arrestato dalla Polizia.