Alvin Curran a Siena: “In Piazza del Campo creeremo l’effetto di una collisione sonora”
14 Set, 2015
Curran 1

“Siena è un gioiello mondiale. L’ho visitata molti anni fa da turista ed è un onore tornarci con un nuovo progetto musicale e artistico ideato per Siena Capitale Italiana della Cultura 2015”. Sono le parole con cui il grande compositore e musicista Alvin Curran ha commentato la sua partecipazione alla Settimana del Contemporaneo. Curran arrivato oggi in città per un sopralluogo, ha incontrato la Banda Città del Palio e le altre bande che orchestrerà nell’evento unico in programma domenica 11 ottobre in Piazza del Campo. Una performance itinerante dal grande impatto emotivo che attraverso la musica del grande compositore americano, unirà le periferie al centro della città. “Ogni banda suonerà senza sapere cosa stanno eseguendo le altre, io mi inserirò nella composizione con alcune sonorità che provengono dalla natura e dal nostro pianeta – ha detto Curran – Sarà molto più di un concerto, creeremo l’effetto di una collisione sonora”. “L’evento unico a cui tutta la città assisterà – spiega Federico Fusi dell’etichetta Inner Room Siena che ha proposto e cura il progetto – è inserito in un percorso sui “I Valori dell’arte” ed ha come tema la “gioia condivisa” perché crediamo che la rinascita di questa città passi anche dalla condivisione di esperienze e emozioni come quelle che vivremo con Curran in Piazza del Campo”.