Home Slide Show

Alla scoperta della scultura. Viaggio nell’800 senese con le “Passeggiate d’autore”

Una passeggiata d’autore alla scoperta di “Tre scultori nell’Ottocento”. È quella in programma a Siena, sabato 21 novembre, e che porterà i visitatori a conoscere i segreti di tre personaggi che hanno connotato l’Ottocento artistico senese: Giovanni Duprè, Tito Sarrocchi e Patrizio Fracassi. L’iniziativa (partenza ore 15, ritrovo al Museo della Contrada Capitana dell’Onda in Via Dupré, 103; partecipazione gratuita su prenotazione) è organizzata dall’assessorato al turismo del Comune di Siena, insieme a www.toscanalibri.it, e guiderà i partecipanti alla scoperta della vita e delle esperienze artistiche di questi grandi scultori. Guida d’eccezione sarà Pier Luigi Olla che da scultore, oltre che da grande conoscitore della storia dell’arte, saprà raccontare dettagli, suggestioni, segreti di questi artisti dell’Ottocento.

Alla scoperta della scultura senese dell’800 L’itinerario partirà dal Museo della Contrada Capitana dell’Onda e si snoderà nel cuore di Siena, passando dal Santa Maria della Scala, per arrivare all’Istituto Statale d’Arte “Duccio di Boninsegna”, adiacente alla Basilica di San Domenico. Un viaggio che rappresenta un’opportuna rivisitazione di tre personaggi che a loro modo connotarono, nell’Ottocento, l’arte senese. Giovanni Duprè (1817-1882) caratterizzò la sua opera tra tradizione accademica e naturalismo; Tito Sarrocchi (1824-1900; allievo dello stesso Duprè) fu autore delle copie in marmo delle opere di Jacopo della Quercia per la Fonte Gaia; Patrizio Fracassi (1875-1903; amico dello scrittore Federigo Tozzi) è ricordato per una produzione artistica molto personale.

Per informazioni e prenotazioni si può chiamare al 0577 391787 oppure scrivere a redazione@toscanalibri.it. La partecipazione è gratuita ma è gradita la prenotazione. I partecipanti potranno aderire durante la passeggiata al concorso fotografico #icoloridellibro.