Prima pagina

A Poggibonsi sono operativi gli ispettori ambientali

Attivato lo strumento degli ispettori ambientali. I poggibonsesi hanno un alleato in più per veicolare le corrette modalità di conferimento dei rifiuti. Sono entrati in funzione infatti gli ispettori ambientali con il compito di aiutare a diffondere comportamenti corretti facendo monitoraggi e approfonditi controlli. “Una risposta messa in campo – dice il Vicesindaco Silvano Becattelli – per arginare atteggiamenti scorretti che appartengono ad una minoranza di cittadini ma che sono nocivi per l’intera comunità. Uno strumento aggiuntivo rispetto ai controlli della Polizia Municipale e, soprattutto, alla collaborazione dei cittadini, che ringraziamo perché il controllo sociale è l’arma più potente che abbiamo verso gli stupidi e gli incivili”.

Il servizio in questione è affidato a Sei Toscana che vi impegna personale abilitato in materia. Concretamente gli ispettori si occupano di effettuare monitoraggi sul territorio, in maniera regolare e sulla base di priorità emerse da segnalazioni e sopralluoghi. Si occupano di presidiare e controllare lo stato dell’igiene urbana per quanto riguarda i rifiuti, controllare il rifiuto presente al di fuori dei punti di raccolta e dei contenitori intervenendo nei confronti dei soggetti che non rispettano le prescrizioni, controllare le modalità di svolgimento del servizio in generale segnalando ai settori operativi situazioni di degrado o particolari concentrazioni di rifiuti che richiedano tempestivi interventi supplementari.

Fondamentale è la funzione di presidio informativo e di prevenzione alle utenze civili, industriali, artigianali e commerciali, che sarà particolarmente importante in questa prima fase. “Sono tante le persone corrette, consapevoli del bene pubblico e sempre più attente e sensibili nei confronti di queste tematiche – dice Becattelli – Tante soprattutto in confronto ai pochi che invece mettono in atto comportamenti scorretti e la cui responsabilità è però difficile da circoscrivere. L’auspicio è di promuovere, anche attraverso gli ispettori ambientali, i giusti comportamenti”.

Gli ispettori ambientali sono muniti di un tesserino di riconoscimento riportante i dati personali, il logo del Comune e la qualifica. Altro strumento che sarà messo in campo a sostegno dello stesso obiettivo è l’attivazione di telecamere per il controllo ambientale da installare in determinati luoghi di conferimento rifiuti. Il Comune ha partecipato a tal fine ad un apposito bando dell’Ato volto a finanziare queste strumentazioni. “Certi atteggiamenti sfuggono ai controlli e dobbiamo fare le nostre forze per arginarli, a tutela della comunità e degli spazi pubblici che sono spazi di tutti noi”, conclude il Vicesindaco.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena