12 parà della Folgore vigileranno sugli “obiettivi sensibili” di Siena
28 Set, 2017
paracadutisti sorveglianza città

Il Prefetto Armando Gradone ha presieduto stamani il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per la definizione, con i vertici territoriali delle Forze di Polizia, il Presidente della Provincia, Fabrizio Nepi, ed il Sindaco di Siena, Bruno Valentini, delle direttive generali relative all’impiego, a partire dal prossimo 9 ottobre, di un’aliquota di 12 militari della “Folgore” in attività di vigilanza a siti sensibili del capoluogo.
L’assegnazione a Siena dei 12 militari della “Folgore” è stata disposta con provvedimento del Capo della Polizia in accoglimento della richiesta formulata dal Prefetto di Siena su proposta del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica riunitosi il 19 agosto scorso, subito dopo i gravi attentati di Barcellona e Cambrils.
I militari della “Folgore”, Reparto legato alla città di Siena da un’antica storia di reciproca ammirazione, opereranno in stretta sinergia con le Forze dell’Ordine con l’obiettivo di assicurare un più alto livello di vigilanza a tutela degli obiettivi di interesse prioritario presenti nel capoluogo, quali Piazza del Campo e Piazza Duomo.
All’operatività dello speciale presidio sovrintenderà il Questore di Siena, Maurizio Piccolotti.