Volley A2: Emma Villas in campo stasera nelle Marche (ore 19.30)
5 Gen, 2017
emma-villas-siena_fotografia-dopo-punto-realizzato

Prima la trasferta di oggi a Civitanova Marche alle ore 20,30 per la sfida contro la GoldenPlast Potenza Picena, e poi tre giorni dopo, domenica 8 gennaio alle ore 19,30 al PalaEstra senese contro la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania.

Sono altre due sfide importanti e di cartello per la Emma Villas Siena, appena reduce dalla conquista della finale di Coppa Italia di Serie A2, raggiunta grazie alla vittoria conseguita in Piemonte lo scorso 29 dicembre contro la Vbc Mondovì. L’atto conclusivo della manifestazione si giocherà il 29 gennaio a Casalecchio di Reno alle ore 14. La società si è già organizzata e sta predisponendo i pullman per la tifoseria, che potrà quindi così supportare la squadra in quella che sarà certamente una giornata storica per il team biancoblu.

Ma adesso torna il campionato. Giovedì 5 gennaio c’è una trasferta impegnativa, nelle Marche, contro una squadra che è in un momento molto positivo dopo avere appena sbancato il palazzetto dello sport di Tuscania a Viterbo. Una vittoria che ha permesso alla compagine allenata da coach Di Pinto di raggiungere la quinta posizione di classifica del girone bianco, affiancando Santa Croce. La GoldenPlast e la Kemas Lamipel si giocheranno quindi nelle ultime cinque giornate di questa prima fase l’ultimo posto disponibile per qualificarsi alla prossima poule promozione. Potenza Picena sta giocando una bella pallavolo, e sta mostrando la crescita dei suoi giovani atleti, primo tra tutti Andrea Argenta, schiacciatore di appena 20 anni arrivato dal Club Italia Roma che ha già messo a segno 295 punti in questo torneo, risultando così secondo in questa speciale classifica individuale.

“Potenza Picena sta giocando molto bene, è in crescita e ha un roster composto da ottimi giocatori – commenta lo schiacciatore spagnolo in forza alla Emma Villas Siena, Sergio Noda Blanco –. Per noi sarà una gara importante, dato che andiamo ad affrontare una formazione che si trova tra le prime cinque del girone e che potrebbe qualificarsi per la poule promozione, quindi questa sfida potrebbe mettere in palio dei punti che saranno validi anche nella seconda fase della stagione. Siamo molto concentrati e vogliamo conquistare i tre punti. Avere raggiunto la finale di Coppa Italia è bellissimo, però ora pensiamo a giocare contro Potenza Picena e poi domenica in casa al PalaEstra contro Tuscania. Certamente la nostra squadra in questo momento è al top da un punto di vista emozionale”.

Poi, domenica 8 gennaio, ci sarà un impegno imperdibile. Al PalaEstra senese alle ore 19,30 arriva Tuscania, per quello che sarà un antipasto della finale di Coppa Italia di Casalecchio di Reno. Le due squadre si affronteranno questa volta per la sesta giornata del girone di ritorno della prima fase del campionato. Siena vorrà riscattarsi dopo la sconfitta per 3-1 rimediata all’andata al PalaMalè di Viterbo, quando la formazione di coach Tofoli cadde sotto le schiacciate di Shavrak e di De Souza. C’è attesa anche per vedere come risponderà la città senese dopo la straordinaria partecipazione registratasi lo scorso 26 dicembre, nel giorno di Santo Stefano, quando sugli spalti del PalaEstra arrivarono 1.800 persone per assistere al derby, vinto per 3-2 dai biancoblu, contro la Kemas Lamipel Santa Croce.

Le prossime due sfide, praticamente consecutive, rappresentano l’ennesimo test per i senesi che devono dimostrare di non avere perso continuità ed attenzione mentale verso quello che è il loro cammino, un percorso molto lungo e costellato da numerosissimi impegni delicati e complicati.