Toscana Pride, Pan: “Manifestiamo per i diritti, non vogliamo disturbare la città”
13 Feb, 2018
Toscana Pride 2017 - Movimento Pansessuale ArciGay Siena

E’ stata ufficializzata ieri la data del Toscana Pride, che farà tappa a Siena il prossimo 16 giugno. Sarà una parata per le vie del centro, per la quale sono attese in città almeno 5 mila persone che manifesteranno per i diritti degli omosessuali. Numeri che hanno sollevato qualche preoccupazione, soprattutto da parte della contrada della Civetta, che in quel fine settimana celebra la Festa Titolare. Perplessità che il priore del Castellare Paolo Betti ha esternato oggi sulla stampa. “Posso rassicurare il priore della Civetta che non saranno attuati percorsi che possano disturbare il giro della contrada – ha spiegato stamani in diretta ad ARE Maria Luisa Pan del Movimento Pansessuale Arcigay di Siena – tutto verrà fatto nel massimo rispetto. I passaggi necessari sono stati fatti e proprio per un senso di responsabilità nei confronti della città di Siena abbiamoritenuto opportuno fare un incontro preventivo con il Magistrato delle Contrade, un incontro di conoscenza. Il percorso comunque non sarà un problema, a maggior ragione perchè ancora non abbiamo un percorso ufficiale”.