Torrita di Siena: raccolta differenziata al massimo storico e calo medio del 5% sulla Tari
2 Apr, 2019
torrita di siena

Raccolta differenziata al massimo storico – quasi all’ 80,00% – e calo medio di oltre il 5% per la tassa  dei rifiuti sulle utenze domestiche per il 2019. Sono i due dati di punta deliberati in Consiglio Comunale il 27 marzo 2019 approvati a larga maggioranza. Una gestione che si conferma virtuosa sia in termini di benefici ambientali, con tonnellate di materiali avviati al recupero, sia a livello di costi per l’ente pubblico e la comunità, frutto di una collaborazione sempre più stretta ed efficace tra Comune, cittadini e Sei Toscana.

“Sono proprio i cittadini torritesi e montanini che vorrei ringraziare, sottoliea il Sindaco Giacomo Grazi, non è stato e non è tutt’ora facile mettere quotidianamente in pratica una gestione della raccolta differenziata diversa da quella a cui eravamo abituati da decenni nel nostro comune.

Far passare il messaggio più differenzi e meno paghi non è stato semplice e merito del lavoro amministrativo lo dobbiamo riconoscere all’Assessore Cortonicchi per la caparbietà che ha portato avanti questo progetto coaudiuvato dall’Ufficio Ambiente nella veste del Dott. Massimo Duchini e di Mauro Massai.

Rimangono tutta via alcuni episodi di mal gestione da parte di alcuni utenti, forse anche di passaggio, conclude il Sindaco Grazi; il concetto deve essere, così per tutto ciò che è pubblico, se non rispetti le minime regole di una comunità non danneggi solo l’Amministrazione ma i cittadini aggravando di conseguenza la bolletta della Tari per tutti ed anche la tua”

Da rilevare che Torrita di Siena in merito proprio alla differenziata si colloca in Toscana uno dei comuni più virtuosi sia per il dato raggiunto in pochissimo tempo sia per la buona qualità del materiale conferito essendo effettivamente riciclato appropriatamente.