Torre: 43esima edizione del “Mangia e Bevi” al via
18 Lug, 2018
Torre Mangia e Bevi

Venerdì 20 luglio si apre il sipario sulla 43° edizione del Mangia e Bevi, festa ben collaudata ma ogni anno riproposta con un fascino nuovo. I ritmi serrati e l’arduo lavoro sotteso alla preparazione del rione, non spaventano gli organismi direttivi della Società Elefante e di tutti coloro chiamati a dar man forte al Presidente Gianluca Peccatori, rappresentando anzi una nuova sfida cui approcciarsi con entusiasmo.

Come ogni anno, fino al venerdì successivo (27 luglio) saranno presenti: la Braceria, nei giardini di via Del Sole, per gustare dell’ottima carne accompagnata da buon vino; la Pizzeria in terrazza; il Chiassino come opzione per una cena semplice con affettati, formaggi e specialità tipiche, il tutto allestito nel suggestivo Vicolo della Manna; la Friggitoria che dal 20 al 23 troverà posto davanti alle cucine della Società, per spostarsi dal 24 al 27 presso i lavatoi di via del Sole. Non mancheranno la Sosta, dove la Congrega della Paglietta sarà lieta di servire piatti della tradizione senese; e l’Osteria che ogni sera, da martedì 24, si fregerà di apprezzati cuochi per proporre sempre menu differenti.

Aperitivi e leccornie varie saranno presenti all’Enoteca in via del Sole ed al Salotto, organizzato dalle Donne della Stanzina in Piazzetta Artemio Franchi. Ogni sera sarà inoltre possibile seguire musica dal vivo con conosciute realtà locali come i Lestofanti, Karmadelic, Gekke e Alekke, Emy And The Groove Machine, Mischion Impossible, Armos Dj e gli Out Of Shave. Spazio anche per i più piccoli, con la pista dei barberi alla fontanina ogni sera e con uno specifico pomeriggio di giochi, previsto per domenica 22 luglio.

Tradizionale preludio alla festa Titolare della Torre, l’avvio del Mangia e Bevi venerdì 20 coinciderà quest’anno con l’apertura nel Museo della Contrada della mostra “Scorci di Torre”, versione 2018 di ‘Torre nascosta’ dedicata a vedute e rappresentazioni del rione di Salicotto in parte perduto. Saranno esposte foto d’epoca che mostreranno vedute del rione del tutto inedite ed in parte scomparse dopo il Risanamento d’inizio Novecento: disegni e dipinti che alla bellezza dell’opera d’arte uniscono il valore di documento che testimonia la realtà della Contrada della Torre nel XX secolo. L’esposizione resterà aperta da venerdì 20 a sabato 28 luglio 2018, dalle ore 18,30 alle ore 20.30.