Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Tari, Sigerico e Sei Toscana: “Così miglioriamo la comunicazione”

Incrementare l’informazione ai cittadini e rendere le comunicazioni più sostenibili e rapide in materia di Tari, la tassa sui rifiuti. Sono questi gli obiettivi della nuova procedura, messa a punto da Sigerico Spa e Sei Toscana, che prenderà il via lunedì 25 luglio. Due le comunicazioni che da lunedì arriveranno agli utenti che chiedono volture, modifiche e nuove attivazioni delle utenze Tari. Un modo per essere più vicini ai cittadini e fornire informazioni riguardo all’attivazione dell’utenza Tari, la tassa sui rifiuti, e destinata a chi prende in locazione o acquista un immobile o ne è in possesso, sia che abbia o meno la residenza a Siena, oppure chiede la voltura di una iscrizione. Le lettere che verranno inviate via e-mail ai contribuenti sono di due tipi diversi. La prima viene utilizzata da Sigerico Spa quando non è stato possibile inserire subito i dati. L’altra, invece, quando l’utenza è stata attivata e indicherà il nuovo codice contribuente che identificherà chi ha chiesto la voltura o una nuova attivazione. Nella lettera saranno riportati anche i riferimenti e tutte le informazioni utili per il ritiro della tessera provvisoria e di quella definitiva.

Sigerico già dava comunicazione al contribuente e a Sei Toscana, ma con il nuovo accordo questo processo è stato migliorato per fornire una maggiore informazione. E proprio per offrire un servizio migliore e più puntuale ai cittadini e rendere le comunicazioni sostenibili sotto il profilo ambientale puntando a ridurre l’uso della carta, Sigerico invita i contribuenti, non solo quelli nuovi ma anche quelli che hanno posizioni attivate negli anni scorsi, a fornire la propria mail che la società utilizzerà esclusivamente per comunicazioni che riguardano la Tari e per l’invio delle bollette annuali.

Dalla prossima settimana cominceranno ad arrivare anche le bollette Tari 2022. Quest’anno si può pagare in tre rate: la prima entro il 31 agosto, la seconda entro il 31 ottobre e la terza il 2 dicembre. Per chi vuole pagare in una unica soluzione la scadenza è il 31 agosto. Per chiedere attivazioni, modifiche, volture e cessazioni di utenze info e moduli su www.sienaparcheggi.com seguendo il percorso “Gestione Entrate Comune di Siena”. E per non incorrere in sanzioni Sigerico Spa invita i cittadini a verificare lo stato di attivazione della propria posizione Tari.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena