Prima pagina

Sorpresi a rubare alla Bocciofila di Poggibonsi, ladri condannati ai servizi sociali

Sono una coppia di italiani, entrambi diciannovenni, i due ladri sorpresi dai carabinieri, l’altra notte, mentre si trovavano all’interno del circolo bocciofilo di Poggibonsi.
La pattuglia dei militari ha notato, transitando in via Iozzi, la luce di una torcia elettrica all’interno della struttura e questo è bastato a insospettire i militari che hanno scoperto, in flagranza di reato, i due giovani che stavano rubando vario materiale che avevano già caricato in un borsone, cercando di andare via indisturbati.
Uno dei due malviventi, alla vista dei carabinieri, ha cercato di darsi alla fuga ma è stato bloccato ed ammanettato; l’altro invece, senza opporre resistenza, si è subito arreso.
Il controllo effettuato all’interno del circolo ha permesso di recuperare il materiale che i due malfattori stavano trafugando, costituito da numerose bottiglie di alcolici, e la cassetta contenente denaro, circa 500 euro.
Condotti in caserma, i due ladri, entrambi poggibonsesi, sono stati identificati: C.L., pregiudicato e O.A., incensurato.
Al termine della successiva udienza per direttissima, per loro è stata applicata la misura alternativa dei servizi sociali. I due, nei prossimi mesi, dovranno trascorrere numerose ore della propria giornata a servizio della collettività.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena