Prima pagina

Simone Pianigiani pronto a chiarire la sua posizione di fronte ai magistrati

Il coach della Nazionale di Basket PIangiani pronto ad incontrare il magistrato per chiarire la sua posizione nell’inchiesta “Time out” riguardante la Mens Sana Basket di cui è stato allenatore. Lo ha rivelato il suo legale Storelli che ha diramato una nota stampa sulla posizione del suo assistito. “Simone Pianigiani desidera precisare, in ordine agli articoli apparsi negli ultimi giorni sugli organi di stampa, avendo piena fiducia nell’operato della Magistratura, che si è reso disponibile sin da subito, attraverso i propri legali, ad incontrare il Pubblico Ministero per chiarire con serenità la sua posizione”. Pianigiani è finito nell’inchiesta con l’ipotesi di pagamenti a nero. Nello specifico si contesta al coach dei successi biancoverdi dichiarazioni infedeli con sospetta evasione fiscale, che si aggirerebbe intorno ai 150 mila euro. Pianigiani, oltre a Storelli, avrebbe intenzione di avvalersi anche di un altro avvocato oltre al suo legale di fiducia Storelli. Secondo la Gazzetta dello Sport avrebbe scelto Giulia Bongiorno, il celebre avvocato che ha difeso vari personaggi importanti del mondo politico e sportivo, primo fra tutti Giulio Andreotti nel famoso processo di Perugia.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena