Sicurezza, Michelotti: “Parà per vigilare nelle zone a rischio”
1 Ago, 2018
paracadutisti sorveglianza città

Il Comune individua le zone a rischio e chiede al Prefetto di potenziare i controlli anche con l’ausilio dei paracadutisti. Se ne parlerà domani al tavolo della sicurezza al quale l’assessore Michelotti porterà l’accordo raggiunto con il colonnello Michele Fraterrigo, Comandante del 186° Reggimento della Brigata “Folgore”, per iniziare una collaborazione atta a garantire maggiore sicurezza alla città. “La Folgore è una risorsa preziosa da aggiungere alle altre forze dell’ordine per garantire la sicurezza della città – ha detto Michelotti ad Are -, abbiamo ragionato con il colonnello di trasformare il servizio statico che i militari stanno svolgendo davanti a palazzo pubblico in dinamico facendoli girare per le vie di Siena. Sottoporremo questa idea al Prefetto, sarà lui poi a coordinare le varie forze nelle zone che riteniamo più a rischio. Vorremmo un controllo più attento non solo nel centro storico, ma anche nelle periferie, nei centri commerciali, nella zona della stazione, nei punti insomma dove anche i cittadini segnalano delle criticità. Non vogliamo una città militarizzata ma vogliamo creare un contesto di sicurezza in armonia con i cittadini. Al tavolo di domani parleremo anche della sicurezza nei giorni del Palio, di questo si occuperà il sindaco che ha la delega al Palio”.