Prima pagina

Sfonda la porta a colpi d’ascia e aggredisce la moglie e il figlio

Ha sfondato la porta di casa a colpi d’ascia ed ha aggredito la moglie e il figlio della donna, presente al momento della violenza domestica. Protagonista dell’episodio, accaduto ieri pomeriggio a Sinalunga, un italiano classe 1972, coniugato e disoccupato, con preccedenti di polizia e noto alle forze dell’ordine. La donna , polacca, classe 197, ha riportato lesioni giudicate guaribili in 15 gg, forse anche grazie all’intervento del figlio accorso in aiuto della madre. L’uomo è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza alla stazione di Sinalunga in attesa del processo con rito direttissimo. L’episodio non era il primo. Sembra infatti che in famiglia fatti del genere fossero già accaduto. Per la donna vittima della violenza sono stati messi a disposizione i centri antiviolenza presenti sul territorio.