Sergio Castellitto ospite all’Università di Siena
5 Apr, 2019
Sergio_Castellitto

Il lessico dell’Atlante del mare nel Mediterraneo e la premiazione dell’attore di fama internazionale Sergio Castellitto saranno al centro delle iniziative del festival “Parole in cammino” ospitate all’Università di Siena.

Domani pomeriggio, dalle 14.30  nell’aula magna del rettorato, si terranno eventi e incontri di approfondimento sulla lingua italiana, tema centrale del festival giunto alla sua terza edizione, in programma a Siena fino al 7 aprile. Alle ore 14.45 ci sarà spazio per “La lingua e i mestieri: un’apertura mediterranea”, con la professoressa Annalisa Nesi, docente dell’Ateneo. Dopo una breve introduzione sul lessico tecnico dei mestieri, l’intervento si concentrerà sul lessico della marineria e della pesca al quale è dedicato l’Atlante Linguistico Mediterraneo (Alm). L’impresa scientifica, nata alla fine degli anni ‘50 per iniziativa dei linguisti Gianfranco Folena e Manlio Cortelazzo e portata avanti grazie alla Fondazione Cini di Venezia, ha lo scopo di documentare la terminologia marinaresca e peschereccia nelle diverse lingue e dialetti presenti sulle coste del Mediterraneo e del mar Nero. Alla Fondazione Cini sono conservati tutti i dati raccolti in 165 località.  Il gruppo di lavoro, che comprende anche la professoressa Nesi, è costituito, come nello spirito dell’ALM, da studiosi italiani e stranieri.
Ospite d’onore del pomeriggio senese sarà il celebre attore romano, Sergio Castellitto che alle 15.45 riceverà il premio “Visioni”.