Salvini a Siena: “Il 10 giugno liberate la città dalla catastrofe del Pd”
30 Mag, 2018
De Mossi-Salvini

Un comizio di una ventina di minuti, di fronte ad alcune centinaia di persone che lo hanno atteso in Piazza Indipendenza. E’ quello che ha fatto a Siena Matteo Salvini, arrivato a Siena dopo gli impegni romani di questa giornata, per sostenere la candidatura a sindaco di Luigi De Mossi. Alternando temi nazionali a temi locali, il leader del Carroccio ha ricordato come la Lega volesse arrivare al governo per fare piazza pulita e far tornare grande la nazione. Accompagnato da applausi ha sostenuto che Siena ha bisogno di un sindaco come De Mossi per ripulire le macerie lasciate dal Pd. Ha ricordato la fine del Monte dei Paschi, ha fatto accenno alla squadra di calcio e di basket, all’università, che hanno subito le conseguenze del crollo della città e ha menzionato anche la morte di David Rossi, dicendo che Siena non può essere ricordata per le persone che cadono dalle finestre. C’è stato anche spazio per un piccolo battibecco con un gruppo di dimostranti che Salvini ha preso in giro dal palco.