Quattro continenti e 14 stati sul palco dell’Alfieri per lo spettacolo “In-Flussi”
16 Mag, 2019
MOTUS

In scena sabato 18 maggio alle 21.15 al Teatro Alfieri di Castelnuovo Berardenga IN-FLUSSI, una produzione di MOTUS realizzata da giovani non professionisti provenienti da Azerbaigian, Burkina Faso, Cile, Cina, Colombia, Gambia, Giappone, Guinea, Italia, Nigeria, Pakistan, Russia, Senegal, Turchia.

Lo spettacolo prende il titolo dal progetto “IN-FLUSSI”, ideato da MOTUS in collaborazione con il Comune di Castelnuovo Berardenga e finanziato dalla Regione Toscana e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il progetto coinvolge anche una rete di associazioni del Terzo Settore e cooperative, quali Arcisolidarietà Siena, Oxfam Italia Intercultura, Visionaria, e di istituzioni quali l’Università per Stranieri di Siena.

Obiettivo del progetto è stato quello di aprire spazi di condivisione, di scambio vero e autentico, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul valore delle differenze, partendo dal presupposto che, nel grande mare delle culture, non esistono flussi monodirezionali.  Ma non basta.  In questo progetto l’attenzione si è focalizzata sul processo creativo condiviso nel corso dei laboratori iniziati a gennaio di quest’anno, che ha favorito il lavoro congiunto di persone di diversa nazionalità e cultura, creando un collettivo meticcio composto da uomini e donne, da studenti, lavoratori e anche da volontari, a cui si sono aggiunti i danzatori professionisti della compagnia MOTUS e alcuni giovani in formazione. Tutti i partecipanti hanno lavorato scambiandosi esperienze e narrazioni in movimento, su storie individuali e collettive che hanno poi costituito l’impianto drammaturgico dello spettacolo. Inoltre, nel corso dei laboratori, Visionaria ha realizzato riprese video che sono state utilizzate per creare piccoli documentari condivisi in rete, così da poter essere visualizzati nei Paesi di provenienza dei partecipanti ed in tutto il mondo.

Lo spettacolo IN-FLUSSI racconta incontri tra persone diverse che condividono una unica ed uguale umanità, su coreografie di Simona Cieri e regia di Rosanna e Simona Cieri. È interpretato da Aichatou Cherif, Ilaria Fratantuono, Yao Huang, Elvira Ismagilova, Friki Keita, Cinzia Licursi, Roberta Morello, Felisia Nicoletti, Roland Nzembi, Tatiana Salazar, Andrea Cecilia Searle, Rahman Shah, Mattia Solano.

La prima nazionale sarà preceduta da una prova aperta alle scuole del territorio, il 15 Maggio alle ore 11,30, sempre al Teatro Alfieri, con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi ai temi della solidarietà e dell’accoglienza.

Il costo del biglietto è di € 10,00. Per informazioni e prenotazioni è possibile inviare un’e-mail all’indirizzo info@motusdanza.it o telefonare allo 0577 286980.