Prima pagina

Processo Mps, in aula solo Baldassarri. Fondazione non è parte civile contro Mussari e Vigni

Si è aperta a Milano l’udienza preliminare a carico di Nomura, Monte dei Paschi e degli ex vertici della banca senese, imputati per l’operazione di ristrutturazione del derivato Alexandria. Il Gup Livio Cristofano sta raccogliendo le numerosissime istanze tra cui quella della Fondazione che, però, ha scelto di non costituirsi contro Giuseppe Mussari e Antonio Vigni, al contrario di Monte dei Paschi di Siena che ha chiesto, invece, di essere parte civile contro l’ex presidente e l’ex direttore generale e anche contro l’ex responsabile dell’area finanza Gianluca Baldassarri, l’unico degli imputati ad essere presente in aula. Mps non chiederà di costituirsi contro Nomura e i suoi manager, per via della transazione dello scorso settembre. I reati contestati sono falso in bilancio e manipolazione del mercato in relazione al bilancio 2009 di Rocca Salimbeni. Prossima udienza il 27 novembre.
La Fondazione Monte dei Paschi non si costituisce parte civile nei confronti di Mussari e Vigni perché ha già chiesto agli stessi ex dirigenti Mps ogni danno patrimoniale e non patrimoniale (compreso quello da illecito) nel processo civile di Firenze.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena