Prima pagina

“Prima di giudicare Siena comprendetela”, l’appello di Valentini alla conferenza stampa pre Palio

Sicurezza e tutela dei cavalli, questi i temi della consueta conferenza stampa del giorno del Palio tenuta dal Sindaco Bruno Valentini.

Sicuramente i fatti accaduti gli scorsi giorni hanno portato il primo cittadino ad optare per un messaggio diretto ed immediato da propagare a chi non vive la città nella sua quotidianità.

“Con la carriera di stasera festeggiamo una cultura secolare che rappresenta lo splendore di una città. Al di fuori di Siena si può pensare che oggi siamo ossessionati dal tema della sicurezza dei cavalli, posso confermare che facciamo tutto ciò che è possibile per tutelare i nostri animali. La morte di Periclea ci addolora, però abbiamo la consapevolezza di aver fatto tutto ciò che era in nostro potere per garantire la massima sicurezza possibile.”

Sull’incidente, avvenuto lunedì durante la prima batteria della prova mattutina, è stata aperta un’inchiesta giudiziaria, al momento senza indagati: “la Magistratura ha acquisito sia le cartelle cliniche alla clinica del Ceppo che le documentazioni presente presso il Comune. Siamo sereni dell’eventuale sviluppo di questa inchiesta, perchè il meccanismo di screening preventivo adottato dal comune è puntiglioso.”

Il primo cittadino non si ferma e si rivolge direttamente a coloro che hanno mosso accuse e denunce nei confronti del Palio: “Oggi Siena racconta una storia vera, energica, vitale. In un mondo dove il cambiamento è caratterizzato dalla rivoluzione di internet in cui tutto è vicino e manipolabile, i fake e i racconti mistificati sono all’ordine del giorno. Sicuramente le accuse rivolte al Palio di Siena fanno male, ma ciò che più ci offende non sono le gravi accuse subite, quanto più la vacuità delle affermazioni effettuate. Hanno denigrato la nostra storia senza provare a capirla. Infondo non c’è bisogno di avere una laurea per comprendere la nostra città. I siti di tutela degli animali dovrebbero avere il logo di Siena come brand distintivo del loro obiettivo. Siena non molla e serenamente mostra la sua essenza al mondo anche grazie alla Rai che tramite la voce della senese Annalisa Bruchi (presente in conferenza stampa) mostrerà al grande pubblico Siena e la su festa.”

“Siena è uno dei simboli dell’Italia, la nostra festa racconta un’italia minore che vuole restare immutata, legata alla tradizione, nonostante le lusinghe della contemporaneità.- prosegue Valentini- Vorremmo poter correre su questa Piazza con meno rischi possibili, ma il rischio fa parte della vita e per questo a volte può esserci anche sul tufo. Noi siamo dalla parte dei buoni, proviamo a gestire il rischio nel miglior modo possibile. Per questo ogni anno “scendiamo sul tufo” con la volontà di migliorare le modalità di tutela affiancando il lavoro dell’amministrazione comunale a quello delle forze dell’ordine, delle contrade e dei tanti volontari che ogni anno lavorano per rendere grande la nostra festa. Cosa abbiamo fatto in questi anni per tutelare il cavallo? Abbiamo lavorato per selezionarlo, per addestrarlo, per sceglierlo. E tutto questo avviene grazie al lavoro di uno staff di veterinari e persone che trascorrono mesi dietro la cura dei barberi.”

Conclude così il Sindaco Bruno Valentini la consueta conferenza stampa pre Palio anche se congeda la stampa locale e nazionale con un’appello preciso: “Questa città è unica e prima di essere giudicata deve essere compresa, questo è quello che chiedo. ”

Carolina Sardelli

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena