Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Pierferdinando Casini ospite dell’Università di Siena

Pierferdinando Casini ospite dell’Università di Siena. Il senatore ed ex presidente della Camera dei Deputati ha tenuto questa mattina al Complesso didattico Mattioli un intervento dal titolo “Mediterraneo chiama Italia ed Europa. Riflessione sulla culla delle religioni monoteiste” nell’ambito del corso di Storia dei rapporti tra Stato e Chiesa e dei corsi di Demografia e di Demografia e disuguaglianze territoriali dell’ateneo senese.

“Oggi siamo davanti a un bivio, dobbiamo difendere quello che pensavamo fosse acquisito per sempre, cioè la democrazia”, ha detto Casini. “Il tema vero è questo. Non è che Putin abbia paura dell’allargamento della Nato, Putin ha paura del contagio della democrazia. Si propone in modo drammatico lo scontro tra democrazia e dittatura, tra totalitarismo e libertà. Le guerre non sono mai necessarie, vanno sempre evitate. Nel mio intervento ho detto che se uno viene in casa e ti violenta moglie e figli ti devi difendere”.

Quanto è importante l’Università, per affrontare temi di questo tipo? “E’ fondamentale – risponde Casini – non c’è più la scuola di formazione dei partiti, non c’è più una classe dirigente formata. La vera formazione deve tornare all’Università, anche la formazione politica. Io per questo vengo molto volentieri. Un’università in una città importante come Siena, che tanta parte ha nella storia e nella tradizione italiana, deve nutrirsi di giovani che possono essere il nostro futuro politico”.

Nei giorni scorsi era intervenuta l’onorevole Rosy Bindi, già presidente della Commissione parlamentare antimafia.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena