Orcia Wine Festival, domenica a San Quirico si chiude la decima edizione
27 Apr, 2019
Orcia wine festival

“Il vino più bello – e buono – del mondo”. L’Orcia Doc viene descritto così dal miglior sommelier Ais d’Italia, Simone Loguercio, che in una sala gremita di appassionati a Palazzo Chigi ha raccontato la denominazione attraverso l’assaggio di tredici etichette del territorio con una masterclass che ha celebrato la Doc nella seconda giornata dell’Orcia Wine Festival, l’evento giunto alla decima edizione che si concluderà domenica 28 aprile a San Quirico d’Orcia con ancora tanti appuntamenti ed eventi collaterali in programma. Nella seconda giornata, quella di venerdì 26 aprile, grande successo per la degustazione che nella mattinata è stata riservata agli operatori di settori (oltre cento) che hanno potuto incontrare da vicino i vini e i produttori presenti in questa edizione. Tutto esaurito per tutti gli eventi collaterali, da quelli per i più piccoli a quelli in giro per la via Francigena, quella Francigena Di Vino che quest’anno ha rappresentato il filo conduttore di tutta la manifestazione che si appresta a superare ogni record. Successo registrato anche nei ristoranti del territorio che hanno aderito alle cene con i produttori. Posti esauriti anche per la Cena a Palazzo di sabato 27 aprile, con oltre cento prenotazioni.

Nella giornata di domenica 28 aprile il gran finale parte dal mattino, alle ore 8 dalla stazione di Siena con il Treno a Vapore dell’Orcia Wine Festival, il Treno Natura che farà varie tappe fino ad arrivare ai banchi di degustazione che apriranno dalle 12 fino alle 19. Alle 10 visite in cantina organizzate e dalle 11 appuntamenti per i più piccoli fino alle 17. Pillole di Vino Onav alle 11.30. Per gli appassionati di trekking “Francigena di Vino” dalle 14.30 mentre alle 15.30 ancora Onav Siena con “Orcia Wine Stories”. Il “Quintetto in sei” delizierà con la musica dell’Orcia Wine Music a partire dalle 17.30 mentre il gran finale con l’opera di Giuseppe Verdi, Il Rigoletto, alle 21.15 al Teatrino di Palazzo Chigi (prenotazione obbligatoria).

La Mostra Mercato dei vini. Dalle 12 alle 19 (ultimo accesso alle 18), i vini dell’Orcia Doc saranno ancora in vetrina nelle sale seicentesche di Palazzo Chigi Zondadari, dove per quattro giorni troveranno spazio degustazioni tecniche guidate, il banco d’assaggio di vini delle aziende del territorio, oltre alla possibilità di visitare direttamente le cantine su appuntamento. Grazie alla collaborazione con ONAV Siena in programma numerose degustazioni guidate a tema. Insieme ai vini in mostra saranno anche le “Eccellenze” del territorio, tra formaggi, tartufo, zafferano e carni.

Le aziende partecipanti. Sono diciotto le aziende del Consorzio del Vino Orcia che partecipano al banco d’assaggio e agli eventi collaterali in programma da giovedì a domenica. Direttamente con il produttore che racconterà le proprie etichette, a Palazzo Chigi gli appassionati e gli operatori potranno incontrare i protagonisti che stanno facendo la storia di questa denominazione. Questo l’elenco delle aziende partecipanti: Atrium, Bagnaia, Campotondo, Capitoni Marco, Dirimpettaio, Donatella Cinelli Colombini, La Canonica, Olivi – Le Buche, Podere Albiano, Poggio Grande, Roberto Mascelloni, Sampieri dal Fa’, Sante Marie di Vignone, SossodiSole, Tenuta Sanoner, Trequanda Az. Agr., Val d’Orcia Terre Senesi, Vegliena.

L’Orcia Wine Festival è un evento promosso dal Comune di San Quirico d’Orcia, in collaborazione con il Consorzio del Vino Orcia e Onav Siena e con il patrocinio di Mipaaft, Regione Toscana, Provincia di Siena e Associazione Europea Vie Francigene. www.orciawinefestival.wordpress.com