Nessuna “rivoluzione” in Lega Pro, domenica si gioca
3 Set, 2015
campo-calcio

Nessuna “rivoluzione” dell’ultimo momento: il collegio di Garanzia del Coni ha respinto il ricorso del Seregno, che chiedeva il ripristino della Lega Pro a 60 squadre. Quindi domenica 6 settembre si gioca, sia in Lega Pro che in serie D: il verdetto è arrivato poco prima delle ore 20 al termine di una riunione fiume.
La Robur sarà regolarmente in campo all’Artemio Franchi, contro la Carrarese, per la prima giornata di campionato.