“Nella Vecchia Fattoria”: grandi e bambini alla scoperta della campagna in città
11 Set, 2017
TransUmando_Francesca Todde_12

 Un tuffo nella campagna e nelle abitudini rurali del passato, direttamente dentro le mura della città. Sabato 16 e domenica 17 settembre, nella Fortezza Medicea, a Siena, si riscopre la vita contadina con la nuova edizione di “Nella vecchia Fattoria”, l’appuntamento con il ‘villaggio-accampamento’ per grandi e bambini alla scoperta degli animali e dei mestieri di una volta. All’interno della Fortezza tutto è pronto per un fine settimana all’insegna dei giochi e della creatività, per immergersi nelle tradizioni del passato e partecipare al ricco cartellone di spettacoli, itinerari e tante iniziative per tutta la famiglia. Il weekend dedicato al mondo rurale inaugurerà “Siena for Kids”, il progetto del Comune di Siena dedicato ai bambini, ai ragazzi e ai loro genitori, realizzato con i proventi dell’imposta di soggiorno e il sostegno di Banca Monte dei Paschi di Siena. La rassegna, in programma fino a marzo 2018, proporrà un ricco calendario di visite guidate, itinerari, laboratori, spettacoli, giochi e racconti per far vivere esperienze sempre diverse, alla scoperta e riscoperta della città. Il progetto è stato presentato oggi, martedì 5 settembre, nel corso di una conferenza stampa, a cui hanno partecipato: Sonia Pallai, assessore al turismo Comune di Siena; Maurizio Bai, responsabile Area Territoriale Toscana di Banca Monte dei Paschi di Siena ed Ernesto Benini, associazione Transumando.

 

Il programma degli eventi all’interno del villaggio. Sabato 16 settembre, dalle ore 9 e fino alle ore 22 e domenica 17 settembre, dalle ore 9 alle ore 19, la Fortezza Medicea si trasformerà in una vera e propria fattoria, dove bambini e famiglie potranno visitare l’accampamento con gli animali per conoscere da vicino i butteri, la loro storia e i costumi; attraverso un affascinante viaggio tra gli antichi mestieri e le tradizioni contadine. Tanti gli eventi in programma: dai laboratori di pittura allo spettacolo dei cantastorie di strada che si cimenteranno in improvvisazioni teatrali itineranti dedicate alle novelle popolari toscane. Spazio anche ai giochi ‘di una volta’ in una vera e propria ludoteca all’aperto per rivivere le tradizioni dei nonni con sfide, rompicapo e giochi d’abilità. Tra le novità di quest’anno anche uno spazio interamente dedicato alle attività cinofile con dimostrazioni e giochi per avvicinare i bambini agli amici a quattro zampe. Nel corso della due giorni, all’interno della Fortezza Medicea, sarà inoltre possibile vedere i pony da vicino e vivere l’esperienza unica di conoscere i piccoli animali, accudirli e salire in sella, sotto la guida degli istruttori. Il villaggio resterà aperto sabato 16 settembre, fino alle ore 22 e domenica 17 settembre, fino alle ore 19, per conoscere cavalli, puledri, vacche, animali da cortile, maialini di muli e pecore che sarà possibile vedere da vicino, grazie alla partecipazione delle Associazioni Regionale Allevati, degli “Amici della Chianina” e del Consorzio di Tutela della Cinta Senese DOP. All’interno della Fortezza Medicea sarà possibile osservare il lavoro di artigiani, conoscere antichi mestieri, ormai scomparsi e assistere agli spettacoli di falconeria. I più piccoli saranno protagonisti anche a tavola grazie ai menù dedicati ai bambini nei punti ristoro della Fortezza Medicea e in giro per la città, all’interno dei ristoranti aderenti.

 

Laboratori, spettacoli e ‘baby trekking’ per vivere la campagna in città. La storia e le tradizioni della campagna saranno al centro di veri e propri spettacoli, dove i butteri daranno prova della loro abilità con le dimostrazioni di conduzione del bestiame nel doppio show in programma, sabato 16 settembre e domenica 17 settembre. Tra prove pratiche di uso della lacciara e visite guidate, anche in lingua inglese, per scoprire la storia e le origini dei butteri, i piccoli ospiti del villaggio impareranno a costruire una sella o a bardare un cavallo. Per l’intero fine settimana, sarà possibile scoprire le tracce della campagna in città anche attraverso i tre itinerari guidati e gratuiti che, partendo dalla Fortezza Medicea, porteranno i piccoli esploratori alla ricerca di luoghi, simboli e animali. I percorsi, sono organizzati dall’Assessorato al turismo del Comune di Siena con il supporto tecnico e la collaborazione delle guide turistiche dell’Associazione Centro guide Federagit e AGT. Non solo campagna per i piccoli esploratori, che potranno sperimentare una caccia al tesoro verde, organizzata dal Gruppo Trekking Senese per andare alla scoperta delle piante e degli animali selvatici che vivono nei boschi. Il weekend nella “Vecchia Fattoria” si concluderà domenica 17 settembre con una divertente caccia al tesoro lungo un percorso ricco di sorprese, alla scoperta delle tracce della campagna in città, per indossare i panni di piccoli ‘Indiana Jones’ e andare alla ricerca di luoghi, simboli e animali. Gran finale, alle ore 18, quando l’arena della Fortezza Medicea ospiterà lo spettacolo di musica e parole durante il quale verrà rievocato l’antico rito della transumanza, che portava mandrie e pastori verso i pascoli collinari o di montagna. TransUmando_Francesca Todde_8

 

“Siena for Kids” è un progetto di promozione turistica per bambini e famiglie, organizzato dal Comune di Siena, assessorato al turismo, realizzato con i proventi dell’imposta di soggiorno e il sostegno di Banca Monte dei Paschi di Siena. Il programma è disponibile sul sito www.enjoysiena.it. Per info è possibile rivolgersi all’ufficio dell’assessorato al turismo ai numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a turismo@comune.siena.it. Sui social è possibile seguire #sienaforkids e i profili EnjoySiena su Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest e YouTube.

 

DICHIARAZIONI

 

“Torna per il secondo anno consecutivo una rassegna che offre la possibilità a tanti bambini di entrare in contatto con il mondo rurale e contadino, di divertirsi e imparare cose nuove – ha detto Stefano Ciuoffo, assessore al turismo della Regione Toscana, durante la presentazione della rassegna a Firenze – Esperienze che, soprattutto per chi vive in città, sono meno frequenti di un tempo. Una modalità nuova, allo stesso tempo, di vivere la città e magari conoscerne angoli nascosti e meno conosciuti. Il successo di un anno fa ha permesso al Comune di Siena di riproporre questo evento e di arricchirlo con nuove proposte. Le famiglie che decideranno di prendervi parte potranno contare su un cartellone di iniziative davvero ricco ed interessante, un altro modo per aumentare l’offerta turistica della città”.

 

“Dopo la sperimentazione del primo anno – ha ricordato Sonia Pallai, assessore al turismo del Comune di Siena – la Fattoria in Fortezza è diventato un appuntamento fisso che apre la nuova stagione di Siena for Kids. Il progetto nasce per riunire e rendere fruibili a cittadini e agli ospiti tutte le opportunità che la città mette a disposizione di bambini e famiglie. Oggi la sfida più importante nel mercato del turismo è legata alla capacità di investire in competenze, innovazione, qualità e cura della destinazione, puntando su un’offerta che deve essere sempre più capace di adeguarsi ai differenti segmenti, come quello delle famiglie che viaggiano con bambini. E su questo che abbiamo puntato riuscendo, grazie a una programmazione puntuale e di lungo respiro, a organizzare una rassegna di eventi in grado di offrire ai senesi e agli ospiti della città un calendario di opportunità lungo quasi 7 mesi in cui ogni iniziativa si trasforma in un’esperienza per i più grandi e di divertimento, crescita e scoperta anche per i più piccoli. Primo appuntamento della stagione sarà la Fattoria in Fortezza con giochi, laboratori e tanti animali per regalare ai piccoli ospiti l’occasione unica di vedere da vicino animali da cortile, cavalli e maialini e rivivere le tradizioni della campagna e del mondo contadino direttamente in città. Per creare un grande evento per i bambini non abbiamo costruito niente di ‘artificiale’, ma siamo partiti dall’affresco del Buon Governo di Lorenzetti al Museo Civico raccontando ai bambini il rapporto tra città e campagna, che fa parte della nostra identità senese e toscana”.

 

“Siena for Kids è un progetto di crescita educativa e sviluppo sociale importante per grandi e bambini –  ha detto Maurizio Bai, responsabile Area Territoriale Toscana di Banca Mps – ed è per questo che Banca Monte dei Paschi di Siena conferma con convinzione per il secondo anno consecutivo il proprio sostegno all’evento, che propone un programma sempre più ricco di appuntamenti e iniziative alla riscoperta di Siena e delle tradizioni storiche e culturali. Formare i giovani, anche attraverso percorsi e laboratori che riescono a coniugare divertimento e didattica, significa investire sul futuro e far crescere una generazione più matura e consapevole. L’iniziativa promossa dal Comune di Siena va proprio in questa direzione e noi come banca del territorio siamo soddisfatti di poter offrire il nostro contributo e guardare così alla valorizzazione dell’intera comunità”.

 

“L’edizione 2017 della Vecchia Fattoria – ha detto Ernesto Benini, dell’associazione Transumando – si arricchisce di tanti e nuovi eventi pensati per avvicinare i bambini al mondo agricolo e per far crescere la loro conoscenza nei confronti delle tradizioni contadine. Nel corso della due giorni ci saranno tante occasioni per indossare i panni dei piccoli cowboy, imparare a cavalcare e accudire i pony e assistere dal vivo alle dimostrazioni di lavoro di artigiani e butteri. Ogni sera, inoltre, sarà possibile rivivere tutta la magia della transumanza, attraverso veri e propri spettacoli dove animali e uomini portano in scena la storia e la tradizione di uno dei riti più antichi della tradizione toscana”.