Prima pagina

Monteriggioni: vietato l’uso improprio di acqua potabile

Divieto assoluto di usare su tutto il territorio comunale l’acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-domestici. E’ quanto prevede l’ordinanza emessa dal Comune di Monteriggioni tenendo conto della ridotta disponibilità di risorsa idrica che sta interessando anche la provincia di Siena per le scarse precipitazioni degli ultimi mesi.

L’ordinanza raccoglie l’invito rivolto dall’Autorità Idrica Toscana a tutti i Comuni della Toscana dopo lo stato di emergenza idrica dichiarato dalla Regione Toscana e prevede, fino alla revoca dello stesso provvedimento, anche l’utilizzo di acqua potabile per il riempimento di piscine o innaffiamento di parchi, giardini e orti. L’atto esclude parchi e giardini pubblici, ma invita l’Ufficio Tecnico comunale a limitare l’utilizzo di acqua potabile facendo ricorso, dove possibile, a fonti alternative non provenienti dall’acquedotto civico. Il rispetto dell’ordinanza su tutto il territorio comunale sarà controllato dalla Polizia municipale, che potrà emettere sanzioni in caso di violazione del provvedimento.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena