Monte dei Paschi, il processo resta a Milano
20 Nov, 2018
Banca Mps_Piazza Salimbeni_Sallustio_Smartify

Resta a Milano il processo Mps con al centro l’indagine sui derivati Santorini e Alexandria e nel quale sono imputati l’ex presidente di Banca Monte dei Paschi Alessandro Profumo, l’ex amministratore delegato Fabrizio Viola, l’ex presidente del collegio sindacale Paolo Salvadori e la stessa banca senese. A deciderlo è stata la seconda sezione penale che ha respinto la richiesta di uno dei difensori avanzata durante la scorsa udienza: il legale aveva sollevato la questione di competenza territoriale sostenendo che il procedimento dovesse essere trasferito a Siena. Il dibattimento, nel quale tra piccoli risparmiatori ed associazioni di categoria le parti civili sono circa 2.600, è stato aggiornato al prossimo 18 marzo.