Prima pagina

Mercoledì si fermeranno i trasporti pubblici

Si preannuncia un mercoledì difficile per muoversi quello della prossima settimana per lo sciopero di tutto il personale dei trasporti pubblici, tranne quelli del trasporto aereo che si asterranno dal lavoro il 26 luglio.La protesta è stata indetta dalle segreterie nazionali Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti per rilanciare le infrastrutture, “rimettiamo in moto il Paese” lo slogan della mobilitazione nazionale. L
Il 24 luglio, durante lo sciopero, sarà organizzata una manifestazione/presidio in via Cavour, dalle ore 9.30 alle 11.30, sotto la Prefettura di Firenze, per richiamare e rimettere al centro i servizi pubblici, il trasporto come asse fondamentale per il paese, per il lavoro e anche per la sostenibilità ambientale.
“La nostra Regione ha bisogno di completare le opere infrastrutturali iniziate e quelle programmate – dicono i sindacati -, rilanciare lo sviluppo e l’occupazione e di una maggiore sicurezza sul lavoro intesa anche quella delle aggressioni al personale, una piaga che sta mettendo a dura prova molti lavoratori. Inoltre è necessario combattere il dumping contrattuale, la concorrenza al massimo ribasso e la precarietà”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena