L’università vara i corsi per gli insegnanti di sostegno
12 Apr, 2019
Università aperta

Si sono iscritti in 2500 alle prove di ammissione ai percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per l’attività di sostegno didattico agli studenti con disabilità, organizzati dall’Università di Siena nella sede di Arezzo, presso il Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale. L’Ateneo ha ricevuto 1510 domande per i 100 posti previsti per il corso per la suola secondaria di secondo grado, 821 domande per i 100 posti per la scuola secondaria di primo grado e 169 richieste per i 50 posti per la scuola primaria. I test preliminari di accesso si svolgeranno il 15 e il 16 aprile presso il Centro Affari di Arezzo.
Per agevolare la frequenza ai corsi, l’Ateneo ha previsto anche un servizio di teledidattica: dalla sede universitaria di Arezzo le lezioni saranno trasmesse in diretta nelle sedi di Siena e Grosseto, attraverso una modalità che permetterà anche da queste sedi di porre domande e interagire con i docenti. Questo sistema non sarà previsto in occasione delle attività di laboratorio e del tirocinio.