La Notte dei ricercatori a Siena
14 Set, 2015
1400X1400

Esperimenti, visite guidate, incontri, laboratori, letture e dimostrazioni: anche quest’anno la Notte dei ricercatori animerà il centro storico di Siena con un ricco e articolato programma di eventi che promette di coinvolgere la città e i cittadini, con tante occasioni di approfondimento ma anche di divertimento. Venerdì 25 settembre dal pomeriggio fino a tarda notte, a Siena, in contemporanea con oltre 300 città d’Europa, la ricerca e la scienza si presenteranno nelle piazze e nelle strade cittadine a bambini, studenti, adulti e famiglie attraverso formule di gioco, dell’intrattenimento, della divulgazione e dell’interazione con i ricercatori. La Notte dei Ricercatori 2015, giunta alla quarta edizione, è organizzata in città dall’Università di Siena insieme al Comune, alla Banca Mps, alla Fondazione Toscana Life Sciences e all’Università per stranieri di Siena. La formula sarà sempre la stessa e tantissimi saranno gli eventi che invaderanno letteralmente il centro storico, dal Rettorato e le altre sedi universitarie, passando dall’Accademia Chigiana, il Santa Maria della Scala, Palazzo Pubblico e Piazza del Campo, Piazza Indipendenza, Piazza Salimebeni e la sede Mps e Piazza Tolomei, con un unico filo conduttore: avvicinare il grande pubblico ai temi della ricerca scientifica, mostrando quanto il lavoro dei ricercatori sia presente nel quotidiano e contribuisca a migliorare molti aspetti della vita privata e sociale di tutti noi. Passeggiando per le vie del centro, il pubblico potrà interagire con laboratori ambulanti e lasciarsi catturare da dimostrazioni all’aperto. Ogni evento sarà contraddistinto da uno dei sette colori che individuano le sette tematiche di questa edizione della manifestazione: arancione per l’arte, magenta per l’Expo, celeste per l’innovazione tecnologica, giallo per la luce, blu per Siena creativa, verde per Siena sostenibile e rosso per la salute. Anche la sede di Arezzo parteciperà con incontri e mostre e un concerto di chiusura con Arezzo Wave.

ASCOLTA L’INTERVISTA AL PRO RETTORE DELL’UNIVERSITA’ DI SIENA FRANCESCO FRATI