Prima pagina

Iniziative della Cgil contro il Jobs Act. Guggiari: “Non ci convince”

Renzi-Camusso la sfida continua e in parte si giocherà anche in provincia di Siena dove arriverà la settimana prossima proprio il segretario generale della Cgil: lunedì trascorrerà la giornata a Poggibonsi, la mattina incontrando gli imprenditori e nel pomeriggio parlando con i lavoratori.

Susanna Camusso, segretario nazionale della Cgil
Susanna Camusso, segretario nazionale della Cgil

“E’ l’appuntamento per dire che il Jobs Act non ci convince – ha spiegato stamani ai microfoni di Antenna Radio Esse il segretario senese Claudio Guggiari – così come lo sarà l’appuntamento di Roma il 25 ottobre e per il quale organizzeremo pullman in partenza da Siena. Renzi sta seguendo la ricetta confindustriale e non pensa ai lavoratori. Non si risolve con questa riforma il problema del lavoro che riguarda tutta l’Italia e che a Siena ha raggiunto numeri preoccupanti: 7 per cento di disoccupati, il tasso più alto della Toscana, 15 mila persone senza lavoro di cui 4 mila dipendenti”. Anche la promessa della riduzione delle tasse per 3 anni a chi assume non convince i sindacati. “Dopo i 3 anni i datori di lavoro saranno obbligati a mantenere l’impiegato o potranno licenziarlo? E i tagli che il governo sta studiando siamo sicuri che non porteranno l’aumento delle tasse comunali imposte dalle amministrazioni per poter mantenere i servizi? Non è così che si esce dalla crisi”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena