Inizia la rassegna “Poesia al Museo”
5 Feb, 2018
Siena-Palazzo Pubblico_Sala del Mappamondo

In “Febbraio al museo” un evento spicca per qualità e particolarità: Poesia al museo, una rassegna che si terrà, a ingresso libero, ogni mercoledì del mese di febbraio, alle ore 18, nella Sala del Mappamondo a Palazzo Pubblico.

Gli incontri, a cura dell’Assessorato alla cultura, sono alla loro seconda edizione.

Pensati infatti lo scorso anno, in modo del tutto sperimentale, con l’obiettivo di avvicinare il pubblico al linguaggio della poesia, gli appuntamenti riscossero grande successo tanto da indurre l’Assessorato a mettere a punto, con la collaborazione dell’editore Luca Betti, una seconda edizione.

Anche per quest’anno, la scelta degli autori è quanto mai varia per soddisfare tutti i gusti, per avvicinare alle varie forme del poetare, per portare alla conoscenza soprattutto dei giovani, i grandi della poesia italiana, il tutto svolto secondo criteri di qualità.

Al ritorno tanto atteso del poeta Alessandro Fo, in programma per il 7, che presenterà “La vita delle case e delle stelle”, un dialogo con due autori italiani di grande levatura, Giuseppe Grattacaso e Matteo Pelliti.

Seguiranno, il 14, i divertenti e scherzosi versi di Emilio Giannelli, contrapposti a una ironica rilettura di Cecco Angiolieri interpretata da Altero Borghi e Lucia Pelosi; il 21 un fuori programma con “Bestie e altri animali. Un pomeriggio con Federigo Tozzi” letture a tema “animalier” a cura di Ugo Giulio Lurini e presentate da Antonio Prete e Riccardo Castellana. Un riconoscimento, questo, che l’Amministrazione intende portare per ricordare il grandissimo senese per il quale il MiBACT intende sostenere l’uscita alle stampe della sua opera omnia.

A Mario Luzi e alle sue poetiche senesi, proprio nella ricorrenza della sua scomparsa, lette da Paola Lambardi, è dedicata la serata del 28: “Siena in cuore. Omaggio a Mario Luzi”, a cura di Luigi Oliveto.