Prima pagina

Incendio alla pizzeria La Veranda: “La situazione è difficile, ma ricominceremo”

Tutta la città si è stretta attorno ai proprietaria di una delle pizzerie più note e apprezzate di Siena, La Veranda, andata in fiamme la mattina del 4 maggio, probabilmente per un malfunzionamento dell’impianto di congelamento.

È intervenuto stamane in onda ad Are uno dei proprietari, Gabriele Liberati, per fare il punto della complicata situazione: “Ieri è stato davvero un raggio di sole la solidarietà ricevuta, ci sta dando la forza per ricominciare e ripartire da dove eravamo. Ora come ora mi preoccupo per la conta dei danni, per i ragazzi che lavorano da noi, per i danni causati ai vicini e alle famiglie che abitano sopra il locale costrette ad essere sfrattate dall’edificio”.

Riguardo i lavori da svolgere Liberati è realista:”Ancora vanno quantificati i danni subiti, l’incendio è durato tanto e ha causato danni strutturali. Non sarà sicuramente una cosa breve, ma non ci arrendiamo, non molliamo anche se è davvero dura”. Anche l’amministrazione comunale si è mostrata vicina alla pizzeria, con l’idea di allestire una festa in piazza, anche se come dice Liberati ora è il momento di fare i conti e cercare lentamente di ripartire.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena