Prima pagina

In fuga dopo un furto, arrestata una nomade dai carabinieri

Un movimentato episodio ha impegnato i carabinieri al confine tra le province di Arezzo e Siena. Un cittadino di Cortona, rientrando a casa nel tardo pomeriggio, ha sorpreso dei nomadi a rubare. Vistisi scoperti i ladri sono fuggiti a bordo di un’auto e l’uomo, con la sua macchina, li ha inseguiti fino ad un cavalcavia ferroviario che si trova al confine con il comune di Acquaviva di Montepulciano. Nel frattempo ha chiamato i carabinieri e sul posto sono arrivate sia le pattuglie di Cortona che di Montepulciano. I ladri, braccati, hanno abbandonato l’auto e proseguito la fuga a piedi, nei campi. Una donna è stata arrestata dopo essersi ferita, mentre gli altri sono scappati lungo i binari facendo perdere le loro tracce. Attimi di paura si sono vissuti quando è transitato un treno, che il macchinista ha arrestato convinto di aver investito qualcuno, ma le ricerche durate oltre un’ora (durante la quale il traffico ferroviario è stato interrotto). La donna arrestata è piantonata all’ospedale di Nottola, dove è stata portata per le ferite che si è procurata durante la fuga. Le ricerche proseguono.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena