Imprenditore denunciato per illecito ambientale e paesaggistico, stava tagliando alberi su terreni diversi da quelli per i quali era autorizzato
23 Feb, 2019
carabinieri-forestali

Nell’ambito di una più ampia attività di controllo sui cantieri boschivi, i militari della stazione dei Carabinieri Forestali di Montepulciano hanno controllato un cantiere forestale in località Grillana nel Comune di Trequanda, dove erano in atto operazioni di taglio di un bosco ceduo di specie quercine. All’esito degli accertamenti, condotti attraverso complessi rilievi tecnici anche utilizzando strumentazione gps, è emerso che il titolare della ditta boschiva lì operante, di origine extracomunitaria, aveva eseguito le operazioni di taglio su terreni forestali diversi da quelli autorizzati.

Per tali fatti il soggetto è stato denunciato all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, per illecito ambientale e paesaggistico, in quanto l’intervento è risultato essere stato eseguito in difformità sostanziale dalle norme tecniche dettate dalla Regione Toscana. Allo stesso sono state comminate quattro sanzioni amministrative per un importo complessivo pari ad € 3.464,00.
Con l’approssimarsi della chiusura dei tagli boschivi, i Carabinieri Forestali della provincia di Siena stanno intensificando i controlli sui cantieri forestali, al fine di verificare la corretta esecuzione degli interventi, anche con riferimento al contrasto del lavoro nero e del caporalato, nonché della sicurezza sui luoghi di lavoro.