Interviste

Il mossiere Ambrosione: “Bellissimo palio, ma non sono contento fino in fondo di me”

“E’ stato un palio bellissimo, lottato ed emozionante, non ci sono stati incidenti e questo è una felicità per tutti. Di me invece non sono contento fino alla fine, perchè non credo che lasciare un cavallo al canape sia un successo, anzi credo che sia un mio insuccesso”. Questo il commento a caldo del mossiere Bartolo Ambrosione dopo la carriera di ieri sera. “Ritengo che anche il fantino abbia le sue responsabilità – ha aggiunto – ma in quella frazione di secondo in cui si sceglie cosa fare, se tener buona una situazione o provarne una seconda, ho ritenuto che, data la forte tensione che c’era all’interno dei canapi, i tre cavalli difficili da gestire, già dei rischi corsi con dei calci e pestoni, la seconda chance avrebbe potuto essere peggiore della prima”