Il libero Andrea Giovi ingaggiato dalla Emma Villas Siena
12 Giu, 2017
Emma Villas Andrea Giovi

Dalle finali scudetto, lui ne ha vissute due, alla Emma Villas. Dal bronzo alle Olimpiadi di Londra fino a Siena. Il 33enne libero Andrea Giovi è un nuovo giocatore della formazione biancoblu. Nato a Perugia, dove ha vissuto buona parte della sua carriera (ma nel suo curriculum ci sono esperienze in Superlega anche alla Lube, a Latina e lo scorso anno a Verona), Andrea Giovi ha ora scelto il trasferimento a Siena.

A quasi dieci anni di distanza Giovi torna in Serie A2 dopo avere vissuto stagioni ai massimi livelli nazionali. E dopo avere anche vestito per anni la maglia della Nazionale italiana, con la quale Giovi, oltre al bronzo olimpico, ha vinto due medaglie d’argento ai Campionati europei, due medaglie di bronzo alla World League e un oro ai Giochi del Mediterraneo. “Con la Nazionale – commenta – ho vissuto delle grandissime soddisfazioni”.

Ora, dopo dodici stagioni e 372 partite disputate in Superlega, per lui si apre una nuova sfida. “Mi hanno convinto la serietà e la solidità della società guidata dal Presidente Giammarco Bisogno – dichiara Giovi –. Quello della Emma Villas è un progetto ambizioso che negli anni si sta consolidando. Coach Bruno Bagnoli ha esperienza e grandi qualità di tecnico. Non abbiamo mai lavorato insieme, ma di lui sento parlare bene da tutti”.

Giovi conosce grande parte dei giocatori della squadra senese. “Con il ‘Fabro’ ho giocato a Latina – dice il nuovo libero della Emma Villas Siena –, Martin Nemec lo conosco bene perché l’ho affrontato spesso da avversario. Fedrizzi e Spadavecchia li ho incontrati in Nazionale. Conoscere molti dei giocatori che saranno nel roster è un vantaggio ulteriore, in questo modo sarà più semplice creare un ottimo gruppo e spogliatoio. Penso che la società stia allestendo una buonissima squadra, il giusto mix tra ragazzi giovani e giocatori di maggiore esperienza”.

Lui certamente ne ha molta, di esperienza, e può quindi indicare la strada da seguire per raggiungere gli obiettivi: “Ci attende una lunga stagione – afferma Andrea Giovi – e l’obiettivo naturalmente è quello di fare molto bene e magari riuscire a ottenere un salto di qualità. Sarà un campionato duro, andremo ad affrontare formazioni forti che non regaleranno nulla. Il mio obiettivo sarà ovviamente quello di dare il massimo per questa maglia. La squadra deve riuscire a giocare bene a pallavolo. Dovremo trovare una nostra identità e non scendere mai sotto un certo standard di gioco. Durante una stagione deve crescere la qualità del gioco di un team, questo è un aspetto fondamentale per farsi trovare pronti nei momenti chiave dell’annata. Il nostro compito è quello di lavorare bene e duramente”.

“La risposta del pubblico senese sembra interessante – conclude l’ex giocatore di Verona – e se riusciremo a ottenere buoni risultati il sostegno aumenterà ancora. Siena è una città di sport, è un luogo che sa vivere le grandi avventure sportive e che sa appassionarsi. Spero che ci potremo divertire. Io già adesso non vedo l’ora di iniziare la stagione”.

Palmares
Una Coppa Italia nel 2008-2009
Una Supercoppa Italiana nel 2008
Con la Nazionale
Giochi Olimpici: bronzo a Londra 2012
Campionati Europei: argento in Austria e Repubblica Ceca nel 2011, un argento in Danimarca e Polonia nel 2013
World League: bronzo a Mar del Plata nel 2013 e bronzo a Firenze nel 2014
Giochi del Mediterraneo: oro a Pescara nel 2009