Prima pagina

Grandinata improvvisa a Torrita: chicchi come arance. Ingenti i danni.

Chicchi di grandine grossi come arance, tetti scoperchiati, auto con carrozzerie e vetri distrutte, coltivazioni danneggiate. E’ questo il bilancio dell’inaspettato temporale che ieri pomeriggio ha interessato la zona di Torrita di Siena. Uno scenario invernale che irrompe nel caldo torrido e afoso degli ultimi giorni. Tutto è accaduto nel giro di pochi minuti, il cielo si è infatti coperto di nubi nere che hanno inondato il territorio della Valdichiana. Un nubifragio che ha dell’eccezionale, anche se gli esperti del Meteo Lamma ai microfoni hanno spiegato l’origine del fenomeno. L’alto livello di umidità presente in serata e la convergenza dei venti al suolo ha infatti causato la tempesta inattesa per i cittadini torritesi ma ipotizzata dalle previsioni meteo.
La bomba di acqua e grandine è stata così forte da causare allagamenti alla Stazione di Torrita vista l’impossibilità dei tombini di reggerne la portata. Alcune persone hanno subito infortuni a causa della violenta grandinata. Attivate ieri sera dal Comune le unità della Protezione Civile, della Misericordia e della Pubblica Assistenza.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena