Prima pagina

Grandinata a Torrita di Siena, chiesto lo stato di calamità naturale

E’ stato chiesto lo stato di calamità naturale dal Comune di Torrita di Siena dopo l’incredibile grandinata che nel tardo pomeriggio di domenica ha colpito il paese della Valdichiana. Chicchi enormi, praticamente della dimensione di un’arancia, hanno distrutto gran parte delle coltivazioni. Notevoli danni sono stati riportati dalle autovetture, con sfondamento di vetri e danneggiamenti alle carrozzerie. Sono stati persino scoperchiati alcuni tetti e distrutti molti pannelli fotovoltaici. I tombini non hanno retto alla portata dell’acqua, producendo allagamenti nella zona di Torrita stazione.
“Mi sembrava di essere in un film – commenta il sindaco di Torrita di Siena, Giacomo Grazi -. Era una situazione surreale, uno scenario apocalittico, sembrava fosse arrivato un uragano. Inizialmente è arrivata grandine senza acqua, vere e proprie palle di ghiaccio dal cielo che hanno causato danni ingenti, addirittura per centinaia di migliaia di euro. E’ stata una situazione di vera emergenza, tra l’altro di domenica e quindi non è stato semplice gestire il tutto. Ora si contano i danni. Abbiamo richiesto lo stato di calamità naturale”.  torrita allagamento post grandinata lug 2015

Una decina di persone sono state colpite da questi chicchi giganteschi di grandine e sono state trasportate al pronto soccorso di Nottola. Per fortuna nessuno ha riportato gravi conseguenze, si parla solo di contusioni e di leggere ferite. Tutte le auto sono state danneggiate, così come i tetti delle abitazioni dei torritesi. Danni sono stati riportati anche dalle coltivazioni.

“Stiamo lavorando per riportare tutto alla normalità – dice il primo cittadino -. Io ringrazio i dipendenti comunali che si sono messi immediatamente in azione, la Pubblica Assistenza e la Misericordia, il comando dei Carabinieri di Torrita, i vigili del fuoco di Montepulciano e l’Unione dei Comuni della Valdichiana che ha attivato la Protezione Civile. Confido nella sensibilità del governatore Enrico Rossi per un sostegno ed un aiuto economico ai torritesi che sono stati colpiti da questo fatto incredibile e straordinario”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena