Prima pagina

Giusti: “Vogliamo essere il partito leader dell’opposizione”

Ultimi giorni di campagna elettorale in Toscana: si va verso la chiusura con i leader nazionali che lanciano i candidati dei rispettivi partiti. Se lo farà domani Matteo Renzi a Firenze invitando a votare per Enrico Rossi, lo fa stasera Matteo Salvini a Siena per l’appoggio a Claudio Borghi, candidato della Lega. Il rappresentante nazionale del Carroccio ha scelto proprio l’area senese per gli ultimi appelli. “Il nostro candidato governatore è senese – ha detto Francesco Giusti, candidato consigliere per la Lega Nord -, è dell’Aquila come me, è informato costantemente sulle vicende senesi. Un interesse per il nostro territorio è dimostrato anche dalle interrogazioni dei nostri parlamentari, dal fatto che argomenti come quello di Mps siano stati trattati da Salvini nei vari dibattiti televisivi”.
Da oltre un mese siete in giro per la provincia, che clima avete trovato?
“E’ stata una campagna stancante, è la prima volta che si vota con le preferenze ed i candidati pur correndo per il simbolo del partito hanno cercato di guadagnare anche consensi personali. Io ho incontrato tanta gente, ai mercati, per le strade e notato che c’è più attenzione nei nostri confronti. Penso ci sarà una forte crescita di consenso del nostro movimento in questo territorio. Previsioni non siamo in grado di farle, vedremo i risultati, ma penso ci sarà un rafforzamento netto della lega anche a discapito di altre forze come Forza Italia, che sta perdendo sempre più appeal nei confronti degli elettori. Anche il Movimento 5 Stelle ha deluso i cittadini perchè al di là della protesta in sè per sè è fortemente carente dal punto di vista della proposta. Non basta fare la denuncia, i cittadini chiedono azioni concrete”.
Quali impegni si prende Giusti nel caso venga eletto?
“Bisogna che Siena riparta dal “petrolio” del territorio, cioè le bellezze artistiche. Dobbiamo fare una progettazione seria con la regione per la cultura. Poi bisogna migliorare i collegamenti infrastrutturali, non è concepibile che Siena sia isolata dal resto del mondo, sia che si parli di strade che di treni”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena