Prima pagina

Furti in appartamento, 22enne cileno arrestato a Monteriggioni

Sono state le segnalazioni e le indicazioni fornite dai cittadini a permettere l’arresto da parte dei carabinieri di un 22enne cileno, che fa parte di una banda di ladri d’appartamento che ha tentato diversi furti tra Monteriggioni (tre) e Poggibonsi (due). Tutto ha inizio nel pomeriggio di ieri, intorno alle 18:00, quando alcuni abitanti di Poggibonsi segnalano ai militari di aver subito dei tentativi di furto in abitazione e dichiarano di aver visto due vetture aggirarsi con fare sospetto nella zona, una Golf ed una Panda. La svolta due ore dopo, quando arriva al 112 la chiamata di un cittadino di Monteriggioni che segnala la presenza di un ragazzo che è perennemente al telefono e sembra “fare da palo” a qualcuno. Le pattuglie arrivano immediatamente sul posto e notano subito le due auto indicate dai testimoni di Poggibonsi nel pomeriggio, che poi sono risultate rubate nel Lazio. I ladri però nel frattempo si danno alla fuga a piedi, inseguiti dai militari, che riescono ad acciuffarne solo uno: i tre complici sono ancora ricercati. Nelle auto sono stati trovati numerosi attrezzi atti allo scasso, alcuni apparati radio, guanti in lattice e passamontagna. Dagli accertamenti è emerso che il giovane cileno ha alle spalle numerosi precedenti per furto in abitazione e quindi è stato arrestato per i reati di tentato furto aggravato in concorso, detenzione di oggetti atti allo scasso e ricettazione.
Le indagini dei carabinieri sono tuttora in corso e nelle prossime settimane potrebbero esserci sviluppi investigativi “interessanti”.
I militari invitano la popolazione a continuare a comunicare episodi anomali o sospetti – come in questo caso – dato che solo la stretta collaborazione dei cittadini può consentire un celere ed efficace intervento delle forze dell’ordine per contrastare un fenomeno così insidioso come quello dei furti in appartamento.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena