Fallimento Mens Sana, processo aggiornato a fine gennaio
11 Dic, 2018
Minucci parla_800x598

Il processo sul crac della Mens Sana in primo piano. Doveva essere il giorno della verità nel procedimento per il fallimento della società biancoverde avvenuto nel 2014. C’era attesa perchè l’ex general manager Ferdinando Minucci avrebbe dovuto riprensentare la richiesta di patteggiamento rifiutata in sede di udienza preliminare, ma così non è stato. Il processo è stato infatti aggiornato al 31 gennaio, perchè nell’udienza di oggi al tribunale di Siena si è discusso della costituzione di alcune parti civili, tra cui Banca Mps e Fises. L’avvocato di Minucci Fabio Pisillo ha fatto eccezione, chiedendo l’esclusione dal processo di quest’ultima, poichè non sussisterebbe nessun nesso col danno patrimoniale lamentato in seguito al fallimento della società sportiva. Tutto dunque è rimandato alla prossima udienza di fine gennaio.