E sono dodici: un altro scudetto per la Mens Sana di pattinaggio
1 Giu, 2019
foto pattinaggio Mens Sana

Dodicesimo scudetto, Siena al centro del movimento internazionale per la due giorni del trofeo “Città di Siena”. La sezione Pattinaggio Corsa della Polisportiva Mens Sana 1871 si conferma un’eccellenza a livello nazionale. “Con grande soddisfazione – commenta il presidente della Polisportiva Mens Sana 1871 Antonio Saccone – ancora una volta celebriamo questa sezione, fiore all’occhiello della nostra società e non solo per quanto riguarda i pur importanti risultati sportivi. L’organizzazione del tredicesimo Trofeo ‘Città di Siena’, terzo Memorial Fabio Belotti’ è motivo di grande orgoglio. Portiamo a Siena centinaia di atleti con le rispettive famiglie, la nostra città sarà al centro del movimento nazionale e internazionale. Per i successi e per questa grande organizzazione, da parte mio e di tutta la società, voglio fare i complimenti a tutti gli Atleti, all’allenatrice Laura Perinti e a tutto lo staff tecnico, ai dirigenti fra cui il direttore di sezione Luca Cherubini e e alle famiglie, che sono corpo militante della società”.

Lo scudetto. Nel campionato italiano su pista che si è disputato dal 16 al 19 maggio a Noale, in provincia di Venezia, la Mens Sana ha ottenuto il dodicesimo Scudetto della sua storia. Un grande successo di squadra che ha portato a sei gli anni consecutivi che vedono ormai i biancoverdi sul piedistallo d’Italia, ovvero dal 2014, anno del primo memorabile Scudetto. Ventisette gli atleti mensanini che hanno preso parte alla fase finale dei campionati sapientemente condotti dalla loro allenatrice Laura Perinti. Ben ottantotto le città presenti alle finali con i propri rappresentati e la classifica ha visto prevalere la formazione biancoverde per pochissimi punti davanti a Teramo, Bellusco (Monza Brianza), Ancona, Venezia, Savona, Torino. Nel dettaglio dei risultati dei singoli atleti, occorre sottolineare le sette medaglie per gli atleti della categoria assoluta: Duccio Marsili (oro e argento), Giuseppe Bramante (argento e bronzo), Giorgia Bormida (argento e bronzo), Lucrezia De Palma (bronzo). Scendendo alla categoria Juniores, anche qui sette le medaglie conquistate: due ori per Gabriele Cannoni, oro e bronzo per Omero Tafi, argento e bronzo per Filippo Scotto e bronzo per Rebecca Vestri. Nella categoria Allievi, medaglia d’oro per Caterina Passaponti. Ottimi piazzamenti anche per gli altri atleti mensanini, che hanno permesso alla squadra di vincere il titolo tricolore: Margherita Minghi, Erminia Rutilo, Chiara Orlandini, Sofia Guerrini, Gioia Rosadi, Margherita Meucci, Alessio Fusi, Lorenzo Baglioni, Benjamin Voltolini, Agnese Cerri e Giulia Soggiu. Negli stessi giorni, sempre a Noale ottimi piazzamenti per i piccoli biancoverdi (classe 2007) nel Trofeo nazionale Skate roller giovanile, anche loro primi classificati nella speciale classifica, davanti alle cinquantadue squadre presenti. Nel dettaglio Rita De Gianni (argento), Guglielmo Lorenzoni (argento), Marco Pieraccini (bronzo) e buoni risultati anche per Emma Meucci, Chiara Rosucci, Matilde Cherubini e Giulia Serafin. Sempre a Noale la conclusione delle gare con il Campionato Italiano Maratona, 42 km su strada e sotto il diluvio universale, la Mens Sana ha colto un ottimo terzo posto di squadra, schierando tutti i propri atleti delle categorie maggiori, oltre a due “master” Francesco Andreini e Maurizio De Gianni. Tra i singoli risultati, occorre evidenziare che molti atleti sono arrivati nelle prime dieci posizioni delle rispettive categorie e una medaglia, quella di Giorgia Bormida, terza nella categoria assoluta femminile.
“E’ stato un ennesimo campionato – sottolinea il direttore tecnico Laura Perinti – veramente esaltante e di grandissima soddisfazione che ci ha consacrato ancora una volta grandi protagonisti del rotellismo italiano, come individualità e come squadra. I ragazzi sono arrivati all’appuntamento stagionale più importante veramente al top della forma e con una grande carica e motivazione agonistica che ha permesso loro di conquistare ben sedici medaglie. Se nelle categorie più giovani, fino a 15 anni i nostri pattinatori biancoverdi hanno dimostrato di avere buone qualità atletiche, tecniche in forte crescita e che fanno ben sperare per il futuro, è soprattutto nelle due categorie assolute che siamo stati i veri mattatori del campionato con prestazioni, medaglie e titoli di grande spessore che fanno anche ben sperare per le imminenti scelte e convocazioni per i prossimi campionati mondiali ed europei. Un grande plauso allo staff tecnico che mi ha coadiuvato nel difficile è faticoso lavoro quotidiano, agli atleti che hanno creduto in noi e ci hanno ripagato con le loro grandi performance, ai dirigenti e alla società che sempre riesce a sostenerci dandoci grande fiducia”. “E’ stato un successo quasi insperato – commenta il direttore sportivo della Polisportiva Mens Sana 1871 Gianluca Marzucchi – infatti dopo anni di nostre vittorie, le altre società si sono presentate quest’anno con un roster molto più numeroso acquistando atleti forti. Nonostante ciò i ragazzi di viale Scalvo, che contribuiscono tutti alla quota mensile a differenza degli atleti di spicco degli altri sodalizi, sono riusciti ad avere la meglio, portando i colori biancoverdi sul tetto d’Italia, a dimostrazione che i soldi nello sport dilettantistico non fanno sempre la differenza. La grande prestazione della squadra è accompagnata da ben sedici medaglie Individuali: sei titoli italiani individuali, quattro argenti e sei bronzi, conquistati da ben nove atleti diversi. Numeri di un grande successo, cui segue anche quello riportato dai giovanissimi nel trofeo Skate”.
Trofeo Città di Siena. Da oggi fino a domenica la “festa” della sezione continua con l’organizzazione del Trofeo Città di Siena, terzo Memorial Fabio Belotti (l’indimenticato ex consigliere federale Fihp e personaggio di spicco del pattinaggio corsa), di cui partner è Etruria Retail, realtà leader della grande distribuzione che gestisce i negozi a marchio Simply dell’Italia centrale, che scende in campo per lo sport senese, sostenendo i giovani atleti della Polisportiva Mens Sana 1871. Sabato 1 e domenica 2 giugno gli impianti dell’Acquacalda a Siena ospiteranno gli atleti e le 41 squadre provenienti da tutto il Paese e anche da fuori Italia. La tre giorni si aprirà oggi, venerdì 31 maggio con la speciale lezione gratuita, in programma dalle ore 17 alle ore 18, in compagnia della campionessa mondiale Erika Zanetti, dello staff Rollerblade e degli istruttori della Polisportiva Mens Sana. La manifestazione entrerà nel vivo sabato 1 giugno, dalle ore 11.30, con le gare degli atleti delle 41 squadre e si concluderà nel pomeriggio di domenica 2 giugno con la cerimonia di premiazione degli atleti. Per l’occasione la Polisportiva ospiterà anche alcuni rappresentanti della Nazionale Campione del Mondo della Colombia e il Commissario Tecnico della Nazionale, Massimiliano Presti.

 

“Etruria Retail prosegue il suo impegno nel sociale rafforzando la collaborazione con la Polisportiva Mens Sana a sostegno dello sport e dei giovani atleti del nostro territorio – ha detto Mauro Balani, dirigente della cooperativa senese che gestisce i negozi a marchio Simply– Si tratta di una collaborazione importante che ci permette di essere ancora di più vicini alle comunità locali che quotidianamente incontriamo nei nostri negozi. Quest’anno il nostro contributo va al pattinaggio corsa. Uno sport che ha una lunga tradizione di successi a Siena, con atleti della Nazionale azzurra che siamo onorati di sostenere. Un impegno, quello nello sport, che cerchiamo di mantenere anche nelle scelte strategiche dell’azienda, da sempre attenta alla promozione di stili di vita sani, a partire dal benessere alimentare e dall’attenzione verso prodotti salutistici, di qualità e dal forte legame territoriale”.