Volleymercato: le prime mosse della Emma Villas e degli altri team dell’A2
3 Giu, 2019
volley emma villas palaestra

Con la rinuncia della Monini Spoleto a prendere parte al prossimo campionato di volley maschile di Serie A2 sono al momento dieci le formazioni certe di andare a partecipare a questo torneo nella prossima stagione.

La Emma Villas Siena sta già da tempo allestendo il proprio roster. Nuovo è l’allenatore, quel coach Gianluca Graziosi che tante volte in passato ha sfidato la compagine biancoblu e che negli ultimi anni ha centrato ottimi risultati prima con Bergamo e poi anche con Ravenna in Superlega. Siena ha un nuovo palleggiatore, Falaschi, e ha un nuovo opposto, Romanò. In banda sono arrivati Mariano e Milan, mentre al centro il volleymercato ha portato nella città del Palio Gitto e Zamagni. In seconda linea a difendere agirà Marra. Per il momento la squadra senese è composta completamente da giocatori italiani, non è stato quindi occupato il posto che uno straniero può avere nel sestetto di ogni team.

 

Si è mossa sul mercato anche l’altra formazione appena retrocessa dalla Superlega, vale a dire la Bcc Castellana Grotte: nella compagine pugliese, che sarà allenata da Vincenzo Mastrangelo, giocherà nel prossimo campionato il palleggiatore Marco Fabroni, uno degli artefici della conquista della massima serie per la Emma Villas Siena, e con lui ci saranno l’opposto Michele Morelli (ex Mondovì e Spoleto) e il libero Daniele De Pandis. La Bcc ha invece perso Marco Falaschi (accasatosi a Siena) e il libero Domenico Cavaccini, che rimane in Superlega dove difenderà i colori di Latina.

 

L’Olimpia Bergamo, che sarà ancora allenata da Alessandro Spanakis, perde Romanò ma lo sostituisce con il 26enne opposto mancino brasiliano Wagner Pereira da Silva, che si è messo in mostra facendo ottime cose con la maglia di Santa Croce. “Sono sicuro che faremo un’ottima stagione e perché no, potremo raggiungere anche la Superlega – ha dichiarato il pallavolista carioca –. Saluto la tifoseria dal Brasile dove sto lavorando già sul fisico e dove mi sto godendo qualche giorno di vacanza, ma spero che ci vedremo presto”.

 

Santa Croce, intanto, ha confermato il palleggiatore Alessandro Acquarone, 20enne ligure che disputerà quella che sarà già la sua terza stagione con la casacca biancorossa. Un’altra conferma in casa toscana è quella del centrale Federico Bargi, uno degli ex Emma Villas artefici della storica promozione in Superlega. Un altro ex senese sarà nella prossima stagione a Santa Croce: si tratta dell’opposto italo-cubano Williams Padura Diaz, che in biancoblu ha vinto la Coppa Italia di Serie A2. I biancorossi hanno già messo sotto contratto anche il libero Damiano Catania ed il 22enne schiacciatore brasiliano Matheus Krauchuk Esquivel.

 

Colpo di mercato per Mondovì, che ha occupato la casella dello straniero con l’opposto bulgaro di 32 anni Venelin Kadankov, 201 centimetri di altezza. E’ un giramondo, dato che ha giocato, oltre che in Bulgaria, anche in Qatar, Montenegro, Turchia, Iran ed in Arabia Saudita. Ha già avuto una esperienza pure nel campionato italiano indossando la maglia di Lagonegro. In carriera ha vinto per due volte il campionato bulgaro. “L’arrivo di questo giocatore è il primo, chiaro segnale che il VBC Mondovì sta come sempre lavorando a testa bassa per perfezionare una squadra in grado di soddisfare le esigenze dell’affezionato pubblico monregalese”, ha commentato il presidente della società piemontese Giancarlo Augustoni.

 

La Materdominivolley.it Castellana Grotte ha intanto ufficializzato la conferma alla guida tecnica di Maurizio Castellano, che per il terzo anno consecutivo sarà l’allenatore della formazione pugliese. Così il coach ha commentato: “Sono molto felice di proseguire il mio percorso con la Materdominivolley.it e con lo stesso entusiasmo sono pronto ad affrontare il nuovo campionato. Ringrazio la società per questa conferma, l’obiettivo è quello di migliorarsi costantemente. Non sarà certamente un campionato facile, ma saremo pronti a competere a tutti i livelli”.

 

Reggio Emilia punta in cabina di regia su Riccardo Pinelli, ventottenne modenese con trascorsi a Vibo Valentia, Tuscania, Aversa e a Verona nello scorso anno nel torneo di Superlega. “Reggio naviga in serie A da tanti anni – ha detto il giocatore –, è una società sicuramente rodata. Conosco bene l’ambiente e mi è sempre piaciuto, non vedo l’ora di iniziare. Sono davvero contento di entrare a far parte della squadra reggiana”.