Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

De Mossi: “Nuovo slancio per Siena, è un anno importante”

“Una ottimizzazione strategica della governance comunale, tra giunta e altri ruoli strategici, in vista della fase conclusiva del mandato, cruciale anche dal punto di vista della realizzazione degli obiettivi dati”. E’ stato questo l’annuncio del sindaco di Siena Luigi De Mossi che oggi, sabato 2 aprile, ha fatto alcune importanti comunicazioni nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico.

Il primo cittadino ha annunciato in particolare che Stefania Fattorini e Pasquale Colella entreranno nella giunta comunale, dalla quale uscirà Alberto Tirelli. “Colella – ha detto il sindaco – avrà la delega alla cultura, Fattorini si occuperà di commercio e turismo. La giustizia paliesca verrà assegnata a Luciano Fazzi. I due nuovi assessori entreranno in giunta a fine aprile: desidero infatti che a portare in consiglio comunale il nuovo regolamento sull’occupazione di suolo pubblico sia lo stesso assessore Tirelli. È anche un segno della mia stima e del mio apprezzamento, ci avvarremo ancora di lui”.

“La seconda novità – ha spiegato De Mossi – riguarda il segretario generale. Abbiamo formalmente avviato la procedura di pubblicizzazione per individuare il nuovo segretario comunale. Una figura che sarà molto importante nella costruzione del lavoro amministrativo del prossimo anno e dei prossimi anni. E che cerchiamo con esperienze e competenze forti, come merita una sede prestigiosa quale è Siena. Il terzo elemento è la conferma di Daniele Tacconi come consigliere del sindaco, in particolare sul fronte così importante delle relazioni esterne: mi ha autorizzato a dire che si era dovuto prendere uno stop per ragioni di salute, poi rientrate”.

“Dobbiamo dare continuità e forza all’azione amministrativa – ha spiegato De Mossi – , anche in vista del prossimo mandato, a prescindere da chi sarà il candidato a sindaco nel 2023. Questo non significa una bocciatura per chi non farà più parte della squadra di governo. Io non ho problemi a sostituire chi a parere mio non funziona, ma questa è una scelta diversa. Del resto se non avessi piena fiducia nell’operato di un assessore non lo manterrei per un altro mese. E’ giusto però che si dia risalto al lavoro effettuato, in particolare all’approvazione del regolamento sul suolo pubblico che andrà in consiglio a fine mese. E’ un anno importante e dobbiamo dare slancio alla città, anche attraverso questi aggiustamenti e questi cambiamenti. Non parliamo del resto solo di assessori, ma anche di una riorganizzazione dell’ente, fra cui un nuovo segretario e il rientro di una figura importante. A questo si unisce tutta una serie di decisioni che riguardano le nomine delle prossime settimane. Ascolto tutti e tutte le componenti della mia maggioranza, ma poi a decidere è il sindaco, che si prende oneri e onori delle decisioni. I cambi di giunta sono stati minimi: è un dato di fatto. E anche in questo caso non parliamo di alcun sconvolgimento”.

“Inseriamo in squadra – ha specificato De Mossi – due persone e due senesi con comprovata competenza ed esperienza, oltre che grande conoscenza del territorio. Potranno utilizzare questo periodo per entrare in contatto con la macchina comunale, nel rispetto delle regole e delle procedure. So che la formula che utilizziamo non è la più usuale in politica. Sapete però benissimo che non sono un politico e a me piace usare la trasparenza. Avrei potuto tergiversare fino a fine mese, invece utilizzo la chiarezza”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena