Da domani a Bologna la tre giorni di volley mercato. La Emma Villas c’è
16 Lug, 2018
PalaEstra_foto2

Da domani prende il via al Fico Eataly World di Bologna il volley mercato, tre giorni che in pratica danno il via ufficiale alla prossima stagione. Il calendario del prossimo campionato sarà reso noto giovedì 19 luglio nel corso dell’evento “La prima battuta”. L’evento sarà trasmesso in diretta da Lega Volley Channel. Attraverso i suoi canali social e con comunicati ufficiali, Emma Villas fornirà costanti informazioni sulla tre giorni bolognese.
“E’ un momento molto intenso, la rosa della squadra per la prossima stagione è quasi ultimata”. Le parole sono di Fabio Mechini, direttore sportivo della Emma Villas Siena. “La cosa che ci ha fatto maggiormente piacere sono state le conferme di quei ragazzi che ci hanno portato in Superlega, quindi Fedrizzi, Vedovotto, Spadavecchia, Giovi – prosegue Mechini –. Quattro giocatori che lo scorso anno facevano parte di un organico assolutamente competitivo e lo hanno dimostrato. A loro sono stati aggiunti stranieri importanti come il capitano della Nazionale iraniana Marouf, il giapponese di grande talento Ishikawa, un opposto eclettico e di alto livello come Hernandez, un centrale come Gladyr che ha giocato in team di rilievo facendo sempre assai bene. E poi italiani fondamentali: Maruotti è stato l’acquisto più importante, si tratta di un giocatore della Nazionale azzurra e con grandi doti anche in ricezione, e ancora Mattei, Cortesia, Chiappa. E’ un gruppo interessante e stimolante, con una parte di giocatori esperti e una parte di ragazzi più giovani”.
“Tra gli addetti ai lavori l’Emma Villas è vista molto bene – prosegue nella sua analisi il diesse della società senese –, è una realtà che negli ultimi anni è cresciuta fino ad arrivare alla Superlega. Siena viene vista come una piazza assai interessante dai giocatori, che poi si innamorano di questa realtà appena visitano la città e quando vengono a viverci. Anche i nuovi acquisti di questa stagione ci dicono di non vedere l’ora di iniziare la stagione con i primi allenamenti al PalaEstra. Dobbiamo stare con i piedi per terra, consapevoli delle difficoltà che una neopromossa come la nostra squadra potrà affrontare in Superlega. Noi siamo con la coscienza a posto di avere allestito una formazione competitiva, però sappiamo che sarà una stagione difficilissima”.
“Per quanto riguarda il settore giovanile andiamo avanti in un percorso nel quale crediamo fortemente – dice Mechini –. Per la prossima stagione volevamo come minimo confermare tutte le squadre di un anno fa, a partire dalla Serie C che è stata importantissima anche per i risultati ottenuti sul campo dato che è arrivata seconda nel suo campionato. E abbiamo fatto di più, dato che a Siena nasce una nuova squadra, l’Under 16. Anche per il settore giovanile ci poniamo degli obiettivi di crescita abbastanza rapidi, la volontà della società è di fare ancora bene”.