Home Slide Show Prima pagina

Covid e lavoro, i finanziamenti erogati da Banca MPS e i dati Cgil sugli ammortizzatori sociali

Finanziamenti per oltre 2 miliardi di euro alle imprese, relativi al decreto liquidità, sono stati erogati da Banca MPS al 31 luglio 2020. Evaso quasi l’80 per cento delle richieste, quasi 53 mila sulle 65800 ricevute. Oltre alle misure previste dai decreti l’istituto di credito aveva stanziato un plafond di 5 miliardi attraverso un pacchetto che oltre alle moratorie sui mutui e alle proroghe degli anticipi, prevede finanziamenti ad hoc per agevolare la ripartenza delle imprese.

Altri numeri, purtroppo ben diversi, quelli diffusi dalla CGIL provinciale, che riguardano l’impatto dell’emergenza Coronavirus sull’occupazione e sul salario medio dei lavoratori. Tra marzo e maggio sono state presentate per gli ammortizzatori sociali richieste per circa 7 milioni di ore, che hanno interessato circa 28 mila lavoratori. Interessati in particolare le donne, i dipendenti delle ditte artigiane e gli edili. Un quadro cui va aggiunta la mancata riassunzione degli stagionali, specie nei settori del turismo e della ristorazione.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena