Calcio Sport

Robur ko a Matelica, addio Coppa Italia

MATELICA(4-4-2):Spitoni; Girolamini, Gilardi, Ercoli, Corazzi; Scotini (72′ Lanzi), Mandorino, Vitone, Zivkov; Api (78′ Cacciatore), Ambrosini. A disposizione: Passeri, Ranucci, Lanzi, D’Addazio, Lazzoni, Mangiola, Cacciatore, Pazzi, Jachetta. All. 1479501_645386152180275_728674480_nGianangeli

SIENA (3-4-3): Viola; Mileto, Giovanelli, Nocentini; Varricchio (46′ Rascaroli), Riva, Zane, Silvestri (63′ Diomande); Russo (46′ Titone), Crocetti, Santoni. A disposizione: Fontanelli, Ceccuzzi, Diomande, Rascaroli, Vianello, Dinelli, Titone, Mucci, Venuto. All. Morgia

Nella gara valida per i 16esimi di finale, disputata oggi pomeriggio, i bianconeri sono stati sconfitti con il risultato di 2-1 dal Matelica. Subito in rete i padroni di casa al 2′ con Mandorlini. Dopo appena 4 minuti arriva il pareggio di Crocetti. Al 45′ la rete della vittoria del Matelica che condanna la Robur: la realizza Ambrosini. Nella ripresa il tecnico bianconero Morgia inserisce subito Rascaroli e Titone per Varricchio e Russo. Il Siena crea molto e dimostra una certa vivacità andando vicino alla marcatura del pareggio in più occasioni, ma Spitoni e la difesa marchigiana sono attenti. All’80 minuto atterrato in area di rigore Zane ma l’arbitro lascia proseguire, ammonendo successivamente il giocatore del Siena. Sconfitta ingiusta per i bianconeri che escono ai sedicesimi di finale di Coppa Italia. Avanza il Matelica che affronterà la vincente tra Foligno e Maceratese.

Il commento di Mister Morgia a fine partita:

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena