Calcio Sport

Contestazione Robur, i tifosi: “Carboni deve andarsene e alla società chiediamo chiarezza”

Non si placa la rabbia dei tifosi del Siena per l’ennesima sconfitta e dopo la contestazione di ieri sera, anche oggi ribadiscono la richiesta dell’esonero dell’allenatore. Ma a chi chiedere? “Non si capisce se sia ancora Ponte a prendere le decisioni o se spetti alla nuova proprietà rappresentata dal dg Amato – ha detto Lorenzo Mulinacci presidente dei Fedelissimi in diretta ad ARE -. Così si assiste a dei siparietti poco incoraggianti tipo Ponte che fa visita alla squadra in ritiro e Amato che li aspetta allo Stadio per parlarci. Entrambi però non parlano con noi e non si capisce chi comandi. Per questo chiediamo che si definisca il prima possibile la proprietà della società e che si intervenga sotto l’aspetto sportivo esonerando Carboni che non è riuscito a dare un’identità alla squadra e ha perso il controllo dello spogliatoio. Certo anche lui è stato lasciato solo dalla società”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena