Home Slide Show

Colle Val d’Elsa: in scena lo spettacolo “Panopticon Maldoror” nell’ambito del festival “Fuori Luogo”

Lo spettacolo mette in scena, per la prima volta in teatro, l’interpretazione del poema epico I Canti di Maldoror del conte di Lautréamont, un testo ‘maledetto’ reso famoso dalle Avanguardie, in cui l’uomo tormentato e in rivolta, in un’atmosfera cupa e truce, ma anche dissacrante, ironica e gioiosa, si ribella alle costrizioni sociali e al suo stesso creatore. La figura di Maldoror viene attualizzata attraverso lo sguardo filosofico-critico di Foucault di Sorvegliare e Punire.
Il ruolo del potere nella detenzione risulta infatti essere quanto mai attuale, se trasposto al controllo delle coscienze esercitato dal “potere invisibile” che pervade la nostra società.
Il Panopticon fu progettato da Bentham nel 1791 come sistema carcerario per permettere ad un ipotetico guardiano di sorvegliare i detenuti senza che questi lo vedessero, ma avessero la percezione costante di quest’occhio invasivo, che li avrebbe condotti ad osservare sempre la disciplina.
Lo spettacolo si avvale anche di una performance multimediale, perché si esprime attraverso musiche, istallazioni, video e proiezioni in presa diretta. Il tutto promuovendo il lavoro di giovani artisti provenienti dalla provincia di Siena, come il Gruppo BBF (Anna Benedetto e Veronica Finucci) per parte delle scenografie e Christian Brogi per i video di Scena.

MERCOLEDI 22 LUGLIO 2015 ORE 21,30
CORTILE DEL MUSEO ARCHEOLOGICO – PIAZZA DUOMO
COLLE DI VAL D’ELSA (SI)
ingresso libero

Scrittura originale di Duccio Scheggi sulla rilettura de“I Canti di Maldoror” di Isidore Ducasse
Commedia drammatica ad atto unico in 4 atti.
Interamente musicata dal vivo.
Con Aniello Ciaramella, Lavinia Sarchi e Francesco Castaldini
Musiche dal vivo di Lorenzo Marzocchi
Regia di Duccio Scheggi

info@cadaverisquisiti.it info@theatrikos.org

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena