Catturato a Taverne d’Arbia l’evaso Jhonny lo zingaro
25 Lug, 2017
polizia centrale operativa

E’stato catturato a Taverne d’Arbia Giuseppe Mastini, meglio noto alla cronaca nera italiana degli anni ’80 con il nome di Jhonny lo zingaro.

L’uomo era detenuto nel carcere di Fossano dove scontava l’ergastolo per gravi colpe tra cui si annoverano numerose rapine e omicidi e dal 2016 godeva del regime di semilibertà, situazione di cui pare abbia approfittato lo scorso 30 giugno per allontanarsi dalla cella e raggiungere con la compagna, a sua volta evasa dal carcere di Pietrasanta, alcuni parenti di questa nella provincia senese.

La famiglia della donna è stata però soggetta a intercettazioni telefoniche, permettendo una rapida conclusione delle operazioni, che sono state portate a termine dal Servizio Centrale della Polizia con la collaborazione delle squadre mobili di Siena, Lucca e Cuneo.

Maggiori informazioni verranno rese pubbliche nella giornata di domani.