Castelnuovo Berardenga, prende forma il progetto di videosorveglianza
25 Set, 2017
telecamere-videosorveglianza

Si prepara a prendere forma il progetto di videosorveglianza portato avanti dal Comune di Castelnuovo Berardenga per rafforzare il monitoraggio quotidiano garantito dalle forze dell’ordine. L’amministrazione comunale ha già stanziato nel bilancio di previsione oltre 10 mila euro e sta predisponendo il progetto da presentare alla Regione Toscana per accedere alle risorse stanziate a favore dei Comuni sul tema della videosorveglianza. Nella prossima seduta del consiglio comunale, è prevista anche la discussione del regolamento, per poi definire le fasi successive e dare concretezza a un’iniziativa che accoglie anche le istanze in arrivo dai cittadini.

“Castelnuovo Berardenga – afferma il sindaco, Fabrizio Nepi – presenta un territorio molto esteso e numerose frazioni, ma l’attenzione dell’amministrazione comunale sul suo presidio e sulla tranquillità di tutte le comunità locali è sempre stata molto alta e continua a esserlo grazie alla sinergia crescente fra Polizia Municipale, Carabinieri di Castelnuovo Berardenga e Vagliagli e altre forze dell’ordine. I dati ricevuti dalla Prefettura per l’elaborazione del nostro progetto di videosorveglianza, riferiti al 2016, presentano, rispetto all’anno precedente, una riduzione del 17,45 per cento nei furti, del 58,34 per cento negli atti contro persone e patrimonio pubblico e dell’11,86 per cento in altri episodi di microcriminalità. Numeri positivi – aggiunge il primo cittadino – che rafforzano l’impegno congiunto di tutte le forze dell’ordine, a cui rivolgo il ringraziamento personale e a nome della comunità castelnovina per il quotidiano monitoraggio della nostra zona per garantire la vivibilità che l’ha sempre caratterizzata richiamando, nel tempo, anche tanti residenti in arrivo da altre parti d’Italia e del mondo”.